Desmorent un’opportunità in più per provare le tue Ducati preferite

222

Grazie a Desmorent, è possibile conoscere fino in fondo le potenzialità infinite del marchio Ducati, tra i più apprezzati e storici del settore motociclistico. Ecco tutto ciò che c’è da sapere su un’azienda in continua evoluzione, capace di mettere a disposizione dei propri clienti prerogative all’avanguardia e modelli forniti da una società di noleggio moto Roma di primissima categoria.

Nascita del marchio Ducati

Il marchio Ducati parte da molto lontano ed è riuscito a far segnare una crescita fuori dal comune col passare dei decenni. Tutto inizia nell’ormai lontano 1924 quando uno studente di fisica originario di Bologna, Adriano Ducati, progetta un attrezzo a onde corte e riesce a mettere in collegamento radiofonico Italia e America. Due anni dopo, l’uomo decide di lavorare insieme ai fratelli Bruno e Marcello e crea la Società Scientifica Ducati, incentrata prettamente sulle radio e sui brevetti. Il primo brand prevede l’utilizzo di due S incrociate, al di sotto delle quali si trova una saetta. A poco a poco, la realtà inizia a crescere e si concentra sull’industria a tutto tondo, fino ad acquisire un ruolo di primo piano nel proprio settore di competenza verso gli anni Trenta. Il logo viene modificato, con l’inserimento di un disegno rotondo con la sigla SSR. Al suo fianco, un rettangolo con al suo interno la scritta Ducati. Nel 1935, viene dato il via al primo stabilimento di Borgo Panigale, con successive aperture in giro per il mondo. La fabbrica viene distrutta nel 1944 in seguito a bombardamenti bellici, ma la famiglia Ducati non si arrende e trova il sistema giusto per ripartire da zero, creando i primi prodotti motociclistici.

Dal secondo dopoguerra ai giorni nostri

A partire dal secondo dopoguerra, Ducati assume proporzioni globali. Il 1946 è l’anno del primo mezzo motoristico a due ruote del marchio, intitolato Cucciolo. Si tratta di un ciclomotore dalla tiratura pari 250 mila esemplari, disponibile nella versione a quattro tempo. Quindi, il brand si fa conoscere nell’ambito delle gran fondo, con diversi successi della 100 Monoalbero. Importante è il ruolo del modello Desmo 125 Grand Prix, che nel 1958 sfiora il titolo iridato. La distribuzione desmodromica accoglie un’elevata quantità di clienti e, negli anni ’70, il 750 a due cilindri vince la 200 Miglia di Imola. Da qui in poi, Ducati diventa un’azienda dalla forte impronta sportiva. Il Reparto Corse viene ulteriormente rafforzato grazie all’acquisto da parte del Gruppo Cagiva, ultimato nel 1985 e foriero di numerose vittorie. Diversi titoli mondiali vengono conquistati nel Campionato Superbike, con vincitori del calibro di Carl Fogarty, Troy Bayliss, James Toseland e il più recente Carlos Checa, vincitore per ultimo nel 2013. Anche nella classe MotoGP, l’azienda raccoglie numerosi successi, tra i quali spicca il titolo iridato del 2007 conseguito dall’australiano Casey Stoner. Attualmente i piloti italiani Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci portano avanti una tradizione ormai leggendaria.

Un marchio made in Italy presso un noleggio moto Roma di alta qualità

Chi ha intenzione di conoscere fino in fondo la bellezza del mito Ducati può scegliere di affidarsi ad un’azienda di noleggio moto Roma di alto livello. Un chiaro esempio positivo in questo senso è senz’altro rappresentato da Desmorent, un’agenzia perfetta per tutti coloro che non possono fare a meno di guidare una moto Ducati dalla qualità certificata. È possibile noleggiare un mezzo motoristico a due ruote presso diverse sedi di alto livello, tra le quali spicca quella situata nel centro di Roma, in via Francesco Crispi, 34. Con tali prerogative, entrare a far parte del magico mondo Ducati può diventare molto soddisfacente ed elettrizzante.