Come Scegliere un Robot Collaborativo per la Manutenzione Meccanica

Attualmente, l’uso più diffuso di Cobot (robot collaborativi) nel mercato è la manutenzione meccanica. Se hai un’officina meccanica che utilizza le macchine più innovative, probabilmente usi macchine a controllo numerico computerizzato (CNC) come fresatura, tornio, ecc. Queste macchine devono essere alimentate da pezzi grezzi dai lavoratori, che devono essere rimossi al termine del programma. Con la scarsità di lavoratori qualificati, un robot è la soluzione migliore per svolgere compiti ripetitivi e il lavoratore umano è lasciato a svolgere compiti più cognitivi.

Cura della macchina con Cobot

Specifiche del robot

Cobot è un termine che descrive robot che hanno forza e potenza limitate e può essere utilizzato senza protezioni. Ciò significa che il robot può lavorare a fianco degli umani senza dover essere recintato per evitare lesioni. Introdurre il cobot in una macchina CNC è un po’ più complicato di quanto sembri. Devi scegliere un robot in grado di fare il lavoro e che possa raggiungere livelli di prestazione paragonabili ai lavoratori umani. Ecco un elenco di cose da considerare prima di selezionare i robot robotici per la manutenzione meccanica.

Carico utile

Il carico utile si traduce nel peso totale che può essere sostenuto dal cobot. È necessario pesare le parti grezze più sostanziali e il peso dell’utensile. Questo ti dirà qual è il carico utile del tuo robot. Calcola il peso del pezzo moltiplicando il suo volume per la sua densità o aggiungi un peso del carico utile pari al 20% per consentirti di raggiungere le accelerazioni più elevate e assicurarti di non creare errori durante l’esecuzione di questo programma.

Ripetibilità

Le tue macchine possono essere ripetibili e hai bisogno della precisione della tua parte, ma non hai necessariamente bisogno di cobot che siano precisi come la tua macchina. I cobot vengono principalmente utilizzati per le configurazioni iniziali in cui la parte finita è generalmente più piccola della parte non finita, consentendo quindi piccole variazioni di posizionamento.

Il robot deve avere un rapporto di ripetibilità di 0,1 mm. Per garantire la ripetibilità, è possibile utilizzare sensori di forza-coppia o tappi meccanici. Assicurarsi di lasciare un asse libero quando si inserisce una parte in un tornio o morsa, il che impedisce l’usura degli attuatori del cobot.

Raggiungere

Il compito del cobot sarà quello di prendere una parte e posizionarla nella macchina. Misura quanto è significativa la distanza tra le due pinte e dividila per 2. Questo ti darà il massimo utilizzo del cobot. Per una portata più ampia, il carico utile del cobot aumenta automaticamente. Lo scopo include quanti gradi o assi di libertà ha il braccio del cobot.

Specifiche della pinza

Movimenti

La pinza è definita come la “mano” del cobot, sebbene la pinza non sia flessibile come una mano umana. Le pinze funzionano bene quando almeno la parte della raccolta ha due superfici parallele. La motilità della pinza limita le dimensioni della parte che è possibile gestire. Assicurati di misurare la parte più significativa, quindi acquista una pinza adatta a muovere questa parte. Prova ad acquistare una pinza adattiva in grado di selezionare diverse dimensioni e forme delle parti senza dover modificare il programma del cobot o le sue dita. Quando si analizzano le parti prodotte, assicurarsi che la pinza sia in grado di gestire almeno l’85-95% delle parti fabbricate, mentre la percentuale rimanente può essere caricata manualmente.

Carico utile

Il carico utile della pinza è il peso che la pinza può gestire. Assicurarsi di rispettare il carico utile della pinza in modo che la pinza duri più a lungo. Se la punta della pinza afferrerà le parti sempre usando le dita, la pinza si consumerà rapidamente.

Interfaccia

L’interfaccia tra la macchina CNC e il cobot è una parte di integrazione cruciale. Tuttavia, questo non è sempre il caso di dispositivi di produttori diversi. Assicurati di avere due macchine in grado di comunicare tra loro in modo che il cobot e la macchina CNC possano condividere facilmente un’interfaccia. Alcune macchine a controllo numerico potrebbero non parlare la stessa lingua del tuo cobot e viceversa.

Conclusione

La cura della macchina con cobot è più facile quando sai cosa cercare quando acquisti il cobot. Devi considerare il carico utile, la ripetibilità e la portata. Per la pinza, è necessario considerare le corse della pinza, il carico utile e la compatibilità dell’interfaccia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin