Continuano senza sosta gli addii tra i grillini: il Governo traballa in Senato

111

I grillini in questa legislatura hanno già perso 9 parlamentari. Gli ultimi in ordine di tempo sono i senatori Luigi Di Marzio e Lello Ciampolillo. La maggioranza a Palazzo Madama traballa. Il dirigente medico molisano andrà nel gruppo Misto. Già un mese fa voleva lasciare ma poi aveva convinto a restare, è stato tra i firmatari del referendum per abrogare il taglio dei parlamentari. Il barese Ciampolillo dovrebbe essere il prossimo espulso in quanto non ha nessuna intenzione di restituire la parte di stipendio che aveva promesso di elargire e già da molto tempo si è schierato contro le decisioni dei vertici grillini. La senatrice laziale Marinella Pacifico era stata data alla Lega ma lei ha smentito e ha detto di non averci mai pensato. Da quando l’ex capogruppo Stefano Patuanelli è diventato ministro, il Movimento ha iniziato a perdere i pezzi e finora nessuna è riuscito a frenare questo andamento. I grillini sono divisi su molte questioni, a partire dall’immigrazione. Sta infatti crescendo il fronte di chi vorrebbe cambiare del tutto i decreti sicurezza di Matteo Salvini e non solo limitarsi a modificarli seguendo e indicazioni del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.