Milano. Corso Plebisciti: da fine gennaio tornerà percorribile nei due sensi di marcia

Nell’ultimo fine settimana di gennaio tornerà la viabilità nei due sensi di marcia in corso Plebisciti, all’altezza del cantiere della stazione Dateo della nuova metropolitana di Milano. Lo ha deciso il Comune, in accordo con la società concessionaria M4 e i consorzi dei costruttori CMM4 e Metro Blu.

“È una buona e importante notizia – dichiara Marco Granelli, assessore alla Mobilità – perché la riduzione dell’area del cantiere restituisce spazio ai cittadini e agli esercizi commerciali, migliora la viabilità e rappresenta un segno tangibile di come siamo entrati nella fase finale dei lavori per la nuova metropolitana che aprirà per il primo tratto, da Linate a Forlanini Fs, tra poco più di un anno. Ricordo infatti che già altri cantieri hanno ridotto l’occupazione degli spazi di superficie con beneficio per i cittadini”.

Corso Plebisciti era stato chiuso alla viabilità in entrambi i sensi di marcia – dall’angolo con viale dei Mille fino all’angolo con via Ceradini – per la necessità di avere un’area di cantiere adeguata alla costruzione della stazione M4 Dateo. Oggi lo stato avanzato dei lavori consente un restringimento importante dell’area di cantiere.

A partire dalla fine di gennaio sarà quindi possibile accedere a corso Plebisciti da via Francesco Nullo, che tornerà a senso unico come in origine; anche via Giulio Ceradini tornerà alla viabilità originaria, a senso unico in direzione di via Carlo Goldoni. Per quanto riguarda i mezzi pubblici tornerà al percorso originario lungo corso Plebisciti la linea 54 del bus, mentre la linea 61 verrà mantenuta nell’attuale percorso per un servizio più capillare per il quartiere.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin