Chiaravalle. Giuseppe Galdelli travolto e ucciso: era andato a trovare la moglie

E’ morto ad 81 anni dopo essere andato a trovare la moglie ricoverata all’ospedale regionale Torrette. Quando è uscito, attraversando la strada all’altezza del semaforo di via Conca, è stato travolto e ucciso da un’Opel Meriva. E’ morto così Giuseppe Galdelli, 81 anni residente a Chiaravalle.

Il pensionato stava attraversando dal lato dell’ospedale verso quello opposto. L’impatto sarebbe avvenuto a pochi metri di distanza dalle strisce pedonali. Giuseppe è stato sbalzato per oltre una decina di metri ricadendo poi sull’asfalto. A soccorrere l’uomo, è stato per primo un passante che ha subito effettuato il massaggio cardiaco in attesa dell’arrivo dell’automedica del 118 e di un’ambulanza della Croce Gialla. Le sue condizioni sono apparse fin da subito disperate dato che era incosciente e perdeva molto sangue. Sul posto sono giunti anche i Carabinieri della Stazione di Collemarino insieme alla polizia Stradale.

L’uomo alla guida della Meriva, avrebbe riferito alle forze dell’ordine di essere passato con il verde e di essersi accorto di avere preso qualcosa solo una volta avvenuto l’impatto. Galdelli è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dove è morto.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin