Con il bob contro un albero sulle nevi di Valdidentro: Diego muore a soli 3 anni

145

Una famiglia distrutta dal dolore. Diego Lanfranchi, bimbo di 3 anni, sabato si è schiantato con il bob contro un albero sulle nevi di Valdidentro (Sondrio). Il piccolo è morto all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Troppo gravi le lesioni per Diego Lanfranchi, che era stato ricoverato con il fratellino di 2 anni, dimesso. Il più piccolo sedeva nella parte posteriore dello slittino. L’incidente è avvenuto durante una discesa da un pendio al di fuori delle piste da sci, in un’area incontaminata con boschi e piccole baite in pietra e legno di montagna. Lo slittino con i due fratellini ha preso eccessiva velocità, lungo il pendio innevato ed ha finito la sua corsa terribile contro un larice. I due piccoli sono stati sbalzati sulla neve è per Diego da subito le condizioni sono apparse molto gravi. L’eliambulanza da Como lo ha trasportato d’urgenza all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Prognosi riservata, avevano detto i medici, mentre il fratellino di due anni se l’è cavata con ferite meno serie e un grande spavento ed è stato dimesso domenica. Non c’è stato niente da fare per Diego. Indaga il Sagf della guardia di finanza di Bormio. Il bob è stato posto sotto sequestro dai militari delle fiamme gialle che hanno compiuto nella zona della disgrazia un novo sopralluogo.