Maratona di Roma 2020: a marzo la grande corsa

234

“Corri per Roma e fai correre tutta Roma, questo è il vero grande obiettivo del 29 marzo 2020, data ufficiale della nuova Acea Run Rome The Marathon”. Così la nota congiunta di Roma Capitale e degli organizzatori della Maratona. Rinnovato il progetto, per mettere in campo “nuove energie” e “tanta voglia di far vedere che Roma ama lo sport e in particolare il running”. Nuova l’organizzazione, affidata a Infront, Corriere dello Sport – Stadio, Italia Marathon Club e Atielle. La corsa resta “una maratona di livello internazionale con decine di migliaia di atleti, metà dei quali provenienti da centinaia di nazioni”. Ma quest’anno è forte “l’attenzione ai romani e a Roma, città unica al mondo per fascino, monumenti, storia, patrimonio dell’Unesco”. “L’edizione 2020 della Maratona di Roma sarà una festa di tutti e per tutti”, afferma la sindaca Virginia Raggi. “Una manifestazione che si presenterà con una veste rinnovata, a partire dall’organizzazione dell’evento che dopo anni è stata aggiudicata con un bando pubblico. Oltre alla gara degli agonisti, vivremo giorni di sport con tanti appuntamenti e con la Stracittadina anticipata al sabato, aperta a tutti coloro che avranno voglia di divertirsi e di riappropriarsi degli spazi della città liberi da auto e smog”. “La Acea Run Rome The Marathon guarda al futuro ma al tempo stesso custodisce il suo fascino unico, rappresentato da un percorso che attraversa la storia di Roma e i suoi monumenti simbolo. L’auspicio è che con questa formula e con questa nuova partnership possa confermarsi la più grande maratona d’Italia e proiettarsi sempre più come punto di riferimento del podismo internazionale”.