Valanga in Val Senales: morti una donna e una bambina di 7 anni, 3 feriti

222

E’ drammatico il bilancio di una valanga in Val Senales in Alto Adige. Una bambina di 7 anni e una donna sono morte sotto la valanga di grandi dimensioni che si è abbattuta su una pista da sci sul ghiacciaio. Altre tre persone sono rimaste ferite. Un bambino in condizioni gravissime è stato rianimato sul posto e trasferito con l’elicottero all’ospedale di Trento, le altre due hanno lesioni lievi e sono state trasportate a Merano. La tragedia è avvenuta sulla pista da sci che dal ghiacciaio, a oltre 3000 metri di quota, porta al fondo valle. La slavina si è staccata nel tratto tra la cosiddetta Forcella dei contrabbandieri e il rifugio Teufelsegg e ha investito le vittime, una comitiva di turisti tedeschi. Sul posto sono arrivati circa 70 soccorritori del Soccorso alpino, dei Carabinieri e della Guardia di finanza, coadiuvati da tre elicotteri. Un’altra valanga si è abbattuta sempre in Alto Adige. Uno scialpinista originario del Trentino è stato salvato dai compagni di escursione dopo essere stato travolto da una valanga nella zona di Punta Cervina a cavallo con la Val Passiria sulle Alpi Sarentine. L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Bolzano per accertamenti ma non è in pericolo di vita. Macchina dei soccorsi operativa alla ricerca di eventuali persone sommerse da una slavina – ricerche hanno dato esisto negativo – anche nella zona del Col de Riciogogn nei presi del rifugio Sennes nel Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies.