Rieti. Un morto nell’esplosione al terzo piano di una palazzina in via Dionigi

134

Un appartamento, al terzo piano di una palazzina in via Dionigi nel quartiere Campomoro di Rieti, è esploso nella tarda serata di lunedì provocando la morte di un uomo. La violenta esplosione sarebbe stata causata, poco prima delle 22.30, da una fuga di gas, forse fuoruscita da una bombola da cucina. In casa c’erano anche la moglie, che è stata portata in ospedale, e due figli che sono rimasti illesi. Sul posto è arrivato il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti. Evacuate alcune abitazioni nelle vicinanze. Testimoni dicono di avere sentito urla poco prima dell’esplosione.