Catania capitale mondiale della barberia e dell’hair style con Barber Ring 2019

Tra gli ospiti internazionali, il maestro portoghese, Celso Barbeiro, celebre per i suoi tagli ai calciatori.
Si daranno battaglia a colpi di forbici e rasoi e lo faranno sul ring del Catania International Airport Hotel, teatro per due giorni dell’evento più atteso da professionisti e appassionati del settore.
Dopo lo straordinario successo delle prime due edizioni e l’esperienza palermitana del 2018, il 24 e il 25 novembre sarà ancora una volta la città dell’Elefante ad ospitare Barber Ring & Ladies Competition.
Oltre cento i partecipanti, tra barbieri e parrucchieri provenienti da ogni parte d’Italia, un ricco parterre di giudici internazionali e ospiti tra i nomi più illustri del settore: dal portoghese Celso Barbeiro, “mago” del razor, celebre per i suoi tagli ai calciatori (Paulinho e Quaresma, per citarne qualcuno) allo spagnolo Manuel Velasco Segura, parrucchiere di fama mondiale; dal giamaicano Ascanio Fabulous, seguitissimo sui social per i suoi hair tattoo, all’italianissimo Fabio Pellegrino, ideatore dell’International Barber Convention, la più grande manifestazione dedicata ai barbieri d’Italia.
Sono solo alcuni dei grandi nomi che voleranno alle falde dell’Etna per la terza edizione di Barber Ring.
Vere e proprie eccellenze che per due giorni trasformeranno Catania in capitale mondiale della barberia e dell’hair style.
L’evento, che vanta per il secondo anno consecutivo la direzione artistica del plurititolato, Pasquale De Luca, campione del mondo, nel 2004, ai Campionati Mondiali di Acconciatura, è organizzato dal team Altilivelli di Alfio Gravagno, Luca Geraci, Cosimo Campagna e Mario Cacciatore.
Quattro siciliani, indiscussi professionisti del settore, bravi a dar vita ad una manifestazione, tutta made in Sicily, riuscita in breve tempo e con risultati straordinari a varcare i confini nazionali.
Con l’obiettivo di portare avanti le nuove tendenze, i riflettori di Barber Ring 2019 si accenderanno sul total look maschile e femminile.
Una novità assoluta rispetto alle altre competizioni nazionali, che di fatto pone la kermesse in prima linea nella ricerca dell’abbinamento perfetto.
Ogni concorrente, infatti, grazie al prezioso supporto di un team di truccatori esperti, dovrà acconciare, vestire e truccare il proprio modello o la propria modella in base allo stile contemporaneo prescelto: hipster, grunge, nerd e metrosexual, per l’uomo; bon ton, glamour, grunge/rock e chic, per la donna.
Non mancheranno le categorie tradizionali: quella del taglio classico all’italiana, protagonista, domenica 24 novembre, a partire dalle 9:30, della prima sessione di gara, quella del beard styling, nella terza sessione, e del free razor style nella quarta.
Lunedì 25, sempre a partire dalle 9:30, sarà la volta, invece, delle esibizioni delle prestigiose accademie U.A.A.M.I. e A.N.A.M. Team Sicilia, del Team MY DE LUCA, di Celso Barbeiro, del Barber College e dei giudici total look, prima di lasciare spazio alle premiazioni finali.
Una due giorni che si annuncia, dunque, come unica nel suo genere e che porterà a Catania, a suon di gong, originalità, classe, stile ed eleganza, valorizzando il fascino di una professione che è prima di tutto un’arte: quella di regalare bellezza a colpi di forbici e rasoi.
Che vinca il migliore!
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani