Conte e Zingaretti insieme valgono di meno di Salvini (secondo i sondaggi)

Chi vincerebbe se si andasse a votare domani per le politiche in Italia? Nessun dubbio. Il centrodestra avrebbe la maggioranza assoluta. La somma delle percentuali ottenute ad oggi da partito di Conte e da quello di Zingaretti, nelle intenzioni di voto pesano insieme quanto la Lega di Matteo Salvini.

Il Carroccio continua a crescere nelle rilevazioni. L’ultima, quella di Swg per il Tg La7, dà via Bellerio in crescita di 0,5 punti, al 34,1%. Invece Zingaretti perde lo 0,5 e passa dal 18% della settimana scorsa al 17,5. A sottrarre voti ai Dem è la nuova formazione di Matteo Renzi che cresce, invece, dello 0,8% attestandosi al 6%. Un trend in linea con quello della scorsa settimana, con il Pd che ha ceduto via via punti ad Italia Viva. Va peggio Conte che scende dal 18,2% al 16,8. Grillini e dem insieme valgono meno di Salvini da solo.

Sempre secondo il sondaggio di Swg, anche Fratelli d’Italia accuserebbe una leggera flessione dopo la crescita delle ultime settimane. Il partito di Giorgia Meloni scende dal 9 all’8,9 per cento. In crescita, al contrario, c’è Forza Italia, che dopo l’annuncio del presidente Silvio Berlusconi di creare Altra Italia, la branca giovanile del partito, guadagna quasi quanto Italia Viva: lo 0,7% in più rispetto alle scorse settimane che la porta ad attestarsi al 6,2% nelle intenzioni di voto.

Attorno al 3% ci sono la Sinistra italiana e i Verdi. Guadagna qualche punto anche +Europa, che però non va oltre l’1,8%. Non avanza la nuova sigla di Giovanni Toti, Cambiamo!, che con l’1,1% non sembra intaccare il consenso di Forza Italia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin