Barcellona. Nuovo mandato di arresto internazionale per Carles Puigdemont

La Spagna si rimette a caccia dei secessionisti della Catalunya. Un giudice spagnolo ha emesso un nuovo mandato di arresto internazionale per l’ex premier catalano Carles Puigdemont.

Il leader dell’indipendenza di Barcellona è fuggito in Belgio. L’ex premier risponde dell’accusa di “sedizione” e “appropriazione indebita” per la fallita secessione catalana, tentata nell’ottobre 2017.

Per gli stessi motivi sono stati condannati dalla Corte suprema spagnola nove dei 12 leader indipendentisti, con pene tra i 9 e i 13 anni di carcere. Tantissime in Catalogna le proteste da parte degli indipendentisti dopo l’ennesima azione repressiva messa in atto da Madrid.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin