Ecco una ricetta sfiziosa: lasagne con pistacchio e taleggio

Se siete alla ricerca di un primo piatto sfizioso ma facile da realizzare, allora dovreste proprio provare le lasagne con pistacchio e taleggio, una variante originale e gustosa da preparare nelle occasioni speciali.

La ricetta è semplice da realizzare, ma risulta ricercata ed armoniosa in quanto a sapori.

Esistono anche molte altre ricette con questo frutto, soprattutto di provenienza siciliana, terra dove la storia del pistacchio affonda le radici in tempi molto remoti.

Quali ingredienti occorrono

Per il condimento avrete bisogno di:

  • lasagne fresche
  • 250 g di speck tagliato a dadini o a fiammiferi
  • 1 porro
  • granella di pistacchio di Bronte
  • parmigiano grattugiato
  • olio E.V.O.

Per preparare una buona besciamella fatta in casa vi occorrerà:

  • 500 ml di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina 00
  • noce moscata
  • 150 g di taleggio
  • sale
  • pepe

Per un buonissimo pesto di pistacchi serviranno:

  • 60 g di pistacchi di Bronte sgusciati e non salati
  • 40 g di parmigiano reggiano
  • 5 rametti di maggiorana
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 5 cl di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione della lasagna di taleggio e pistacchio

Per prima cosa si comincia con la preparazione del pesto: in una padella antiaderente bisogna far tostare brevemente i pistacchi. Non appena saranno diventati freddi andranno tritati nel mixer con parmigiano, agio e foglie di maggiorana avendo cura di versare olio a filo in modo costante fino a che non si ottiene un composto cremoso. Aggiungere sale e pepe.

Per preparare una buona besciamella bisogna far sciogliere il burro in un pentolino, a fuoco basso altrimenti brucerà, aggiungere la farina setacciata (o farà grumi) e mescolare con una frusta delle giuste dimensioni. Mescolare sempre e, nel frattempo, aggiungere il latte freddo a filo. Portare a bollore senza smettere di mescolare. A quel punto, abbassare il fuoco e mescolare per 20 minuti circa. Togliere dal fuoco ed aggiungere il taleggio tagliato a dadini, pepe e noce moscata.

Non resta che mettere l’olio nella padella, aggiungere il porro tagliato a rondelle e farlo appassire. Unire poi lo speck e farlo rosolare.

Dato che questa ricetta non prevede l’uso di un sugo a base di pomodoro, è bene sbollentare le lasagne fresche in acqua bollente e salata. Andranno estratte dall’acqua per essere messe velocemente a mollo in acqua fredda. In questo modo si ferma la cottura della pasta.

Dopo aver fatto scolare le lasagne si può passare ad assemblare il tutto. Sul fondo di una pirofila stendere un sottile strato di besciamella (altrimenti la pasta si incolla al fondo), segue uno strato di pasta, uno di speck e porri e uno di pesto al pistacchio. Ripetere fino a che gli ingredienti non sono finiti.

In cima alla lasagna va cosparso il parmigiano con la granella di pistacchio. Per non fare seccare la lasagna è meglio coprire la teglia con un foglio di alluminio. Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 30/40 minuti (dipende da quanto tempo avete tenuto la pasta in acqua calda). Non appena le lasagne saranno cotte bisognerà gratinarle per avere un sottile strato croccante che farà da contrasto con la pasta morbida.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin