Trofeo CONI – Kinder + Sport aperti i giochi a Crotone, stadio Ezio Scida, alla presenza delle Autorità politiche e ad un’immensa folla di cittadini

293

Dal 26 al 29 settembre Crotone sarà teatro delle “Olimpiadi” dei ragazzi. Oltre quattromila atleti, proveniente da ogni Regione d’Italia, hanno sfilato sul terreno dell’Ezio Scida come in una normale Olimpiade. Ad accoglierli una marea di cittadini provenienti dall’intera Provincia. A dare il ben venuto con un affettuoso saluto ad atleti, tecnici e ai familiari che hanno accompagnato i piccoli atleti, il Presidente e Sindaco di Crotone Ugo Pugliese, il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, il presidente del Coni Nazionale Govanni Malagò e il presidente Coni regionale Maurizio Condipodero. Entusiasmo ai massimi livelli quando gli atleti di ogni Regione passavano sotto la tribuna. La cantante Annalisa Minetti, nonché atleta, ha riscosso moltissimi applausi quando ha cantato l’Inno Nazionale. “Una serata indimenticabile per la Città e l’intera Regione – ha dichiarato il Sindaco Pugliese. La tradizione millenaria dello sport crotonese continua nei secoli e stasera ne è la dimostrazione. Un evento che difficilmente sarà dimenticato negli anni”. “ Con questa manifestazione – ha dichiarato il presidente Oliverio – la Calabria sarà proiettata in una diversa dimensione a livello Nazionale. Si conoscerà ancora meglio cos’è la nostra terra e cosa rappresentano i nostri giovani in ogni settore. La Calabria attraverso lo sport – ha detto Olivero – vuole costruire il suo futuro”. Non solo Crotone, ma anche Isola Capo Rizzuto e Cutro, saranno coinvolti nei tre giorni di sport. Un vero avvenimento anche economico dal versante del turismo considerando cosa rappresenta la permanenza di quattro giorni di oltre quattromila atleti e familiari nel territorio crotonese.