Donald Trump congela oltre 391 milioni di dollari di aiuti per l’Ucraina

Pugno duro del tycoon. Il presidente USA vuole che il nuovo presidente ucraino Volodymyr Zelensky indaghi su un’ipotesi di corruzione a carico del figlio di Joe Biden, suo avversario alle prossime presidenziali.

Alcuni giorni prima della controversa telefonata con il leader di Kiev, Donald Trump ha ordinato al capo di gabinetto della Casa Bianca di congelare oltre 391 milioni di dollari di aiuti al Paese.

Il presidente americano ha trasmesso l’ordine al Pentagono e al dipartimento di Stato. Così ha bloccato aiuti importantissimi per Kiev. A Zelensky tocca ora scegliere tra assecondare Trump e pesanti ripercussioni economiche per gli ucraini.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin