I grillini si scoprono di sinistra. In Umbria alleanza con i dem: candidato Vincenzo Bianconi

Pur di sopravvivere i grillini si scoprono di sinistra ed entrano nel nuovo centrosinistra a tradizione Pd. Obiettivo battere il centrodestra a trazione Lega. L’alleanza di Governo si replica in Umbria. “Sono Vincenzo Bianconi imprenditore umbro di Norcia, come tanti sono innamorato della mia terra”. Con queste parole il presidente di Federalberghi Umbria Vincenzo Bianconi accoglie l’invito a candidarsi a presidente della regione per quello che sarà il patto civico che vede coinvolti Pd e M5s.

“Mi sono battuto per queste cose da cittadino e da imprenditore – spiega -. Ora voglio dare il mio contributo in modo diverso, in una coalizione civica, sociale e politica. Possiamo finalmente reagire con nuove idee e forti investimenti. Come imprenditore ho sempre lavorato per rendere l’Umbria una regione più libera, bella e pulita, una terra migliore per noi e per i nostri figli. Vi chiedo una mano, perché insieme possiamo farcela”, conclude Bianconi.

Vincenzo Bianconi è “una persona super competente, che non si arrende mai, che conosce e ama l’Umbria. L’Umbria può ripartire da Vincenzo, da quei luoghi che sono stati tremendamente segnati dalle tragedie del terremoto. Noi ci siamo e lo sosterremo con lealtà in campagna elettorale e poi in Giunta e consiglio regionale sui punti del programma. Quella che inizia oggi è una nuova sfida, una nuova avventura. Il nostro obbiettivo è quello di fare gli interessi dei cittadini”. Lo scrive su Facebook il leader del M5S Luigi Di Maio.

“Grazie a Vincenzo Bianconi per la sua scelta. Una bella e forte candidatura. Sarà il candidato dell’Umbria, una terra meravigliosa. L’Umbria che non si arrende e che combatte per il suo futuro”. Ha scritto su Twitter il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, pochi secondi dopo l’ufficializzazione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin