Bergamo. Arte di moda: mostra che valorizza bello e stile del made in Italy

“Arte e moda rappresentano un binomio vincente, in grado di valorizzare e rendere unico lo stile e la genialità del Made in Italy. Regione Lombardia da sempre sostiene iniziative di tale spessore, capaci di esaltare i luoghi che ospitano il ‘bello’, volano imprescindibile per attrarre appassionati, amanti del fashion e semplici curiosi”. Così Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda, ha salutato la mostra ‘Arte di Moda – Giardini di Seta. Vittorio Accornero per Gucci’ a Bergamo.

Organizzata dall’Accademia Carrara di Bergamo, l’evento, in programma sino al 21 ottobre, mette in mostra 35 foulard originali disegnati per la maison fiorentina da uno dei protagonisti dell’illustrazione italiana del Novecento, Vittorio Accornero, accostati a una selezione di opere della collezione permanente. Il progetto è realizzato in collaborazione con BE-STILE, con il contributo di Regione Lombardia e il patrocinio del Comune di Bergamo.

“Un evento, ‘Arte di Moda’, che permetterà ai tanti visitatori di conoscere anche le bellezze di Bergamo e della sua provincia, luoghi che meritano di essere valorizzati – ha aggiunto Lara Magoni -. Spero davvero, tra l’altro, che, in concomitanza con la Settimana della Moda Donna, molti appassionati decidano di venire nella nostra città per ammirare una mostra di alto livello e di sicuro interesse”. “Colgo l’occasione per complimentarmi con gli organizzatori di questa nuova ‘impresa’ – ha concluso l’assessore -, costituita da un’offerta qualitativamente elevata in una location, l’Accademia Carrara, vera e propria casa della cultura e dell’arte”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin