Roma. Piazza Mincio: il restauro della Fontana delle Rane

E’ partito il restauro della Fontana delle Rane, al centro di piazza Mincio, nel quartiere Coppedè. Il progetto, sotto la direzione tecnico-scientifica della Sovrintendenza Capitolina, è il primo di tale portata dal 1927, da quando cioè il monumento, progettato dall’architetto Gino Coppedè insieme agli edifici circostanti, è stato inaugurato.

L’importo totale delle attività di consolidamento e restauro è pari a 283.683,12 euro (Iva esclusa). Per poter avviare i lavori del restauro è stata necessaria una fase preparatoria, partita a marzo scorso, durante la quale sono stati svolti interventi di consolidamento del terreno di fondazione della fontana.

Dopo i lavori di consolidamento, terminati ad aprile, è stata indispensabile una sospensione delle attività di cantiere per permettere la necessaria stabilizzazione delle resine consolidanti nel terreno di fondazione. Infine in questi giorni è stato possibile l’avvio dei lavori di restauro sui bacini e sul gruppo scultoreo, interventi che si concluderanno per l’inizio della primavera del prossimo anno.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin