Berlusconi avvisa i suoi: “Se qualcuno aiuta la maggioranza è fuori da Forza Italia”

114

Il leader di Forza Italia boccia senza riserve il governo grillodem. Alla vigilia del voto di fiducia alla Camera in un’intervista a “Il Giornale” il Cavaliere evidenzia come il collante del Conte bis sia “la paura delle elezioni” e accusa: “hanno scritto un programma che è il più a sinistra della storia della Repubblica”. L’ex premier avvisa i suoi: “Se qualcuno dei nostri pensasse di aiutare la maggioranza sarebbe fuori da Forza Italia”. Il presidente degli azzurri è dubbioso su Matteo Salvini. “Non parla mai di centrodestra, a volte appare davvero incomprensibile”. E innegabile che “la Lega ha dato l’impressione di voler giocare una partita solitaria e spregiudicata. Noi al contrario abbiamo detto dal primo giorno al capo dello Stato che il centrodestra unito era il voto”. “Il centrodestra unito rappresenta la maggioranza del Paese. Certo, non può essere un monocolore della destra sovranista” aggiunge Berlusconi.