Gestire un magazzino con un software gestionale

239

La gestione di un magazzino di un’attività commerciale è sempre stata una cosa onerosa e difficile da gestire fino all’introduzione dei moderni software gestionali. La gestione delle giacenze e dei sotto scorta erano un’operazione complessa e molto lunga prima dell’introduzione dei computer moderni. Prima che arrivassero sul mercato i primi PC o Apple II a meta’ degli anni 80, queste operazioni venivano fatte manualmente segnando lo scalo delle giacenze su registri e foglietti cartacei. Nonostante l’introduzione di queste nuove tecnologie pero’ la scarsa capacità delle unità di memorizzazione, limitava molto il numero di articoli memorizzabili su floppy disk o ui primi hard disk. Con gli anni 90 e il miglioramento sia dei computer disponibili e dei linguaggi di programmazione la gestione del magazzino diventa accessibile a un sempre maggiore numero di attività. I software per gestire questo tipo di attività avevano pero’ dei costi proibitivi e nonostante il computer costassero sempre meno, questo tipo di software restava sempre disponibile a poche persone. Per fortuna nel primo decennio del nuovo secolo, parecchie softwarehouse hanno cominciato a mettere sul mercato software per la gestione del magazzino a basso costo e senza canoni fissi come ad esempio il software LibertyCommerce. Grazie a questi software ora i programmi per la gestione del magazzino sono usati oramai da tutte le attività commerciali, semplificando notevolmente le operazioni di controllo delle giacenze. La gestione delle giacenze permettono di non rimanere mai sotto scorta con i prodotti che vendiamo e di gestire in modo efficiente la nostra attività. Prima la tecnologia e poi il software hanno liberato le energie impiegate in noiose verifiche manuali, che facevano aumentare il costo del prodotto rivenduto.