YouTube cambia il contatore degli iscritti: perché scatta la rivoluzione

C’è grande fermento tra i social media. Instagram sta realmente ipotizzando di nascondere il numero dei like attribuiti ai post. YouTube cambia il contatore degli iscritti. L’obiettivo è spingere coloro che creano contenuti a non guardare soltanto ai numeri, ad ogni costo, anche a discapito della qualità. In molti hanno rappresentato lo stress e le pressioni per le variazioni in tempo reale dei propri follower. Così la piattaforma interverrà sul contatore degli iscritti ai canali.

Visualizzazioni YouTube: cambia il contatore

Entro settembre la cifra sarà mostrata in modo abbreviato per coloro che hanno superato quota mille. La variazione era già stata anticipata da un annuncio a maggio scorso. Nelle ultime ore la notizia è stata confermata. Con un tweet condiviso dal profilo ufficiale della piattaforma, si rimanda a un update sulle pagine del supporto di Google per ulteriori informazioni.

Il conteggio abbreviato degli iscritti sarà graduale a partire dalla prossima settimana. Non si tratta di un cambiamento che passerà inosservato. Infatti nella vasta platea di utenti e fans c’è chi non condivide la scelta di YouTube ritenendo che in questo modo, all’atto dell’iscrizione, venga meno la sensazione di avere influito sul conteggio. La piattaforma indubbiamente terrà conto delle reazioni degli utenti e, se lo riterrà opportuno, poterà dei correttivi.

Si registrano reazioni non entusiaste da parte di chi opera nel settore. Gli operatori temono che questa mini rivoluzione possa influire sull’interesse dei fans che avranno maggiore difficoltà ad individuare il numero degli iscritti. Difficoltà che potrebbero anche essere riscontrate dagli stessi autori dei contenuti. Ma è anche realistico ipotizzare che con il trascorrere delle settimane questo cambiamento sarà “assorbito” dall’intera community.

Perché sono importanti iscritti e visualizzazioni Youtube

Perché tanto interesse attorno a questa decisione? YouTube come tutti i mezzi di comunicazione si fondano sui numeri. Gli operatori sia tradizionali sia internet offrono visibilità agli investitori. Se un programma televisivo macina ascolti raccoglie più pubblicità che serve a sostenere i costi di produzione e a creare margini di profitto. Lo stesso vale per YouTube. Se un video diventa virale ed ottiene migliaia di visualizzazioni gli inserzionisti pagano di più e gli stessi autori diventano più popolari e “spendibili” sul mercato.

La forza dei social è quella di avere a disposizione strumenti reali per certificare il numero di utenti che accedono ad una piattaforma. Se auditel, infatti, fornisce soltanto una stima degli interessi dei telespettatori, invece i social media riescono a profilare gli utenti, ad avere un numero reale, a stabilire quali sono gusti, tendenze, target. La campagna pubblicitaria su YouTube così come su altri canali web è quindi più mirata e di conseguenza ha maggiori possibilità di raggiungere l’obiettivo dei committenti: essere più visibili tra un pubblico interessato e generare vendite.

Perché comprare campagne su YouTube

La forza di YouTube è notevole perché i video rendono meglio di tante parole. La facilità di accesso, la possibilità di diventare youtuber partendo con pochi mezzi, ha reso questo mezzo di comunicazione piuttosto popolare. Su questa piattaforma si sono formati tanti influencer, molti sono divenuti dei vip. In tanti hanno messo in piedi veri e propri canali tematici di successo.

Sono tantissime pertanto le aziende che decidono di comprare campagne YouTube siano esse visualizzazioni, like, iscritti, commenti. Sono molteplici le agenzie che propongono questi servizi ma è sempre bene affidarsi al miglior sito per comprare visualizzazioni. Soltanto scegliendo siti gestiti da esperti del settore si può avere successo su YouTube, ottenere visualizzazioni riuscendo nell’intendo di aumentare la popolarità di un prodotto o di un servizio.

Acquistare visualizzazioni YouTube attraverso un servizio di qualità consente di aumentare realmente le views. Una valida strategia permette di risparmiare tempo e di promuovere in modo efficace i video. Chi acquista campagne YouTube? Soggetti differenti tra loro. Non solo aziende ed enti ma anche cantanti, musicisti, registi, agenzie pubblicitarie e privati che vogliono impressionare il loro pubblico. Tutte queste persone scelgono di comprare views youtube per raggiungere il successo. Ovviamente comprare visualizzazioni YouTube italiane reali o estere in sé non è sufficiente a rendere un principiante alle prime armi un artista famoso” si legge su comprare-visualizzazioni-youtube.com.

Se non si comprano visualizzazioni YouTube giornaliere, soprattutto se si è in una fase iniziale, è più arduo superare la concorrenza e diventare popolari. Chiaramente il solo acquisto non basta. Servono contenuti di qualità che siano interessanti.

Cosa fare per rendere efficaci le campagne YouTube

Attraverso comprare-visualizzaizoni-youtube.com si può ottenere consulenza dedicata, accedere ad una vasta gamma di prodotti: acquistare visualizzazioni youtube, internazionali, italiane. Ma anche acquistare campagne di “mi piace” (i “like”), commenti italiani di persone vere, preferiti e iscritti YouTube.

“Sei alla ricerca di molte visite su YouTube? Questa è una delle migliori strategie di marketing ad un prezzo contenuto. Senza visualizzazioni su YouTube – si legge sul portale – tutti i tuoi sforzi saranno in vani.Ti basterà andare nella pagina del prodotto e seguire le istruzioni dettagliate per acquistare una delle nostre campagne”.

Solo affidandosi al miglior sito per comprare visualizzazioni Youtube si ha la reale possibilità di ottenere gli obiettivi prefissati. Perché seguire questa strategia? Innanzitutto perché i video con più views su YouTube passano nei primi risultati nella classifica. Maggiori views inoltre equivalgono a popolarità dei video, del canale e dei prodotti o servizi.

Affidandosi ad operatori di comprovata affidabilità si ha modo di centrare il target di riferimento. Le visualizzazioni, i like e gli iscritti, devono provenire innanzitutto da profili reali, preferibilmente italiani se si punta ad un target nazionale. E naturalmente da utenti interessati all’ambito in questione. Se si promuove un pannolino il messaggio deve preferibilmente arrivare a famiglie con figli piccoli…Altrimenti si rischia di comprare campagne YouTube inefficaci. Solo gli specialisti di YouTube sono nella condizione di offrire un servizio mirato ed efficace.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin