Conte avrà tempo fino a lunedì per formare il governo giallorosso

135

Giuseppe Conte oggi riceve l’incarico. Il premier chiederà al Capo dello Stato qualche giorno di tempo, fino a lunedì, per sciogliere la riserva. Quindi a metà della prossima settimana presterà giuramento, per la seconda volta in 15 mesi, nelle mani di Sergio Mattarella. Ci sono da sciogliere i nodi sulla futura squadra di governo. Il premier è orientato verso un unico vice che sarà dem. Si vocifera che potrebbe non avere proprio vice così da mettere definitivamente in ombra Luigi Di Maio. Ai dem dovrebbero andare due dicasteri importanti: Interni ed Economia. Ci sarà da affrontare anche il responso della piattaforma Rousseau che dovrà dare l’ok al programma del nuovo esecutivo giallo-rosso.

Grillo “caccia” Di Maio

A sparigliare le carte Beppe Grillo che con un nuovo post sul suo blog, ha auspicato un governo composto da ministri al di fuori della politica. “Oggi è l’occasione di dimostrare a noi stessi ed agli altri che le poltrone non c’entrano nulla: i ministri vanno individuati in un pool di personalità del mondo della competenza, assolutamente al di fuori dalla politica”. E’ sembrato un colpo basso proprio contro Di Maio, anche se, secondo fonti vicine all’ex comico e al capo politico, in una telefonata tutto sarebbe stato chiarito. “Sei tu il capo politico, e decidi tu per il Movimento, il mio è stato un paradosso”, avrebbe detto Grillo a Di Maio.