Prestito privato Svizzera

Quando si vuole ottenere un prestito privato in Svizzera, bisogna conoscere nel dettaglio tutte le modalità per istruire correttamente la pratica e, soprattutto, tutti i requisiti necessari per poter effettuare la richiesta. La prima domanda da porsi è: chi può richiedere un prestito privato in Svizzera? La risposta è molto semplice: possono accedere al prestito tutti i cittadini svizzeri, ma anche tutti coloro che lavorano nella regione elvetica o che possiedono il permesso di soggiorno di tipo B o C; (i soggetti in possesso del permesso di tipo B sono cittadini di un Paese UE/AELS che si sono stabiliti in Svizzera per lavoro o che sono in possesso di una rendita o di grandi patrimoni, oppure i pensionati; i soggetti in possesso del permesso di tipo C sono coloro che sono stati titolari per 5 o 10 anni del permesso B, o coloro che sono nati e cresciuti in Svizzera ma che non hanno ancora fatto richiesta della cittadinanza elvetica). Infine, possono richiedere il prestito anche i pensionati, i lavoratori autonomi e i lavoratori con contratto part-time. Naturalmente l’erogazione del credito avviene dopo la verifica di tutti i requisiti. Le richieste di prestiti privati sono molto frequenti e possono essere una soluzione per:

  • Acquistare casa e quindi versare la caparra
  • Acquistare un’auto
  • Ristrutturare una casa o un ufficio
  • Fare il viaggio dei sogni
  • Avviare un’attività.

I prestiti privati in Svizzera sono caratterizzati da dettagli personalizzabili a seconda delle varie esigenze dei richiedenti e sono molto flessibili. L’erogazione del prestito, inoltre, avviene in tempistiche piuttosto brevi: basti pensare che l’esito della richiesta viene reso noto entro circa 24/48 ore. Una volta ricevuto esito positivo, in circa 14 giorni si avrà a disposizione la somma richiesta. Per quanto riguarda la restituzione del credito, poi, si può personalizzare sia la durata sia il tipo di rata, se con tasso d’interesse fisso o variabile.

Per inoltrare la domanda e richiedere un finanziamento è sufficiente presentare tutta la documentazione richiesta ed attendere poche ore che venga esaminata.

Quali requisiti bisogna possedere per richiedere un prestito privato in Svizzera?

Per ottenere un prestito in Svizzera, bisogna possedere alcuni requisiti essenziali, senza i quali difficilmente si ottiene esito positivo da parte dell’istituto di credito. Alcuni di questi requisiti possono variare da istituto ad istituto, ma generalmente si possono riassumere in 7 punti:

  • Essere di nazionalità svizzera o possedere un permesso di soggiorno di tipo B o C da minimo 6 mesi
  • Possedere un contratto di lavoro (full time o part time) da minimo 6 mesi
  • Avere un’età compresa fra i 18 anni e i 69 anni
  • Percepire un salario minimo mensile (che può variare da istituto ad istituto) ma che generalmente è fissato intorno ad un minimo di 2500 CHF
  • Percepire una pensione
  • Essere libero professionista da minimo 2 anni
  • Essere privi di pignoramenti o procedimenti esecutivi.

Per effettuare correttamente una richiesta di credito è importante che il richiedente sia considerato “affidabile” dal punto di vista creditizio. Questo aspetto è certificato dall’ente centrale per le informazioni di credito, lo ZEK. Per ottenere un esito positivo alla domanda del prestito, infatti, è bene non essere inseriti nella black-list dell’ente. È importante sapere, inoltre, che ogni banca o istituto verrà informata attraverso l’ente di richieste di prestito privato in Svizzera rifiutate negli ultimi due anni. Per questo motivo è sconsigliabile inoltrare più richieste contemporaneamente attraverso istituti differenti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin