Matteo Salvini da solo prende gli stessi voti di Pd e grillini messi insieme

Un grande inciucio per fermare l’avanzata di Matteo Salvini e del centrodestra unito. E’ quello che sta per nascere. I grillini, prossimi all’estinzione politica, sono terrorizzati dall’idea del voto che darebbe al centrodestra a trazione leghista oltre il 50%. Matteo Salvini da sola prende gli stessi voti di Pd e grillini messi insieme.

L’ultimo sondaggio dell’Istituto Noto, diffuso da “Agorà”, su Rai 3, demolisce i prossimi protagonisti dell’inciucio. In base alla rilevazione, condotta pochi giorni prima delle dimissioni di Giuseppe Conte, la Lega di Salvini andrebbe al 38%. Una soglia mai raggiunta prima dal partito di Matteo Salvini che infatti, dopo avere fatto cadere il governo, chiede di andare subito al voto per capitalizzare al massimo i consensi.

E’ tutto il centrodestra a godere di ottima salute. Fratelli d’Italia è data all’8%, in crescita di 1,5 punti rispetto alle elezioni europee di maggio, Forza Italia al 6,5%. Un’ipotetica coalizione allargata all’intero centrodestra è dunque accreditata del 52,5% dei voti, ben oltre la maggioranza.

L’eventuale alleanza tra Pd e Movimento 5 Stelle è fallita in partenza. Se il duo Renzi-Zingaretti non va oltre il 23% dei consensi, ai grillini va ancora peggio. Il partito di Luigi Di Maio, infatti, si fermerebbe al 16,5%, la metà dei voti presi alle Politiche 2018. Anche se sondaggi riservati danno i grillini al 7%. A sinistra Leu raccoglie l’1,5%. Ancora peggio +Europa di Emma Bonino, all’1%. Alle Europee aveva preso il 3%.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin