Salvini attacca Conte: se a me preferiva il Pd poteva dirlo

“In Aula del Senato oggi non abbiamo ascoltato idee. Dopo un anno di governo insieme, dunque, solo insulti dal presidente del consiglio”. E’ l’accusa di Matteo Salvini al premier dimissionario Giuseppe Conte.

“Che delusione, se mal sopportava la Lega e me e preferiva il Pd poteva dirlo subito” scrive su twitter il leader della Lega Matteo Salvini. La Lega nel frattempo ha ritirato la mozione di sfiducia al Senato presentata a suo tempo nei confronti del governo Conte.  Lo scrive l’Ansa.

La decisione è stata motivata per due ragioni. Innanzitutto non avrebbe senso dopo aver ascoltato il premier annunciare le dimissioni (rassegnate nelle mani del capo dello Stato, Sergio Mattarella). La seconda, perché avendo aperto uno spiraglio a lavorare insieme per completare le riforme, sarebbe stato incoerente presentarla, prima di aspettare la replica del premier.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin