La Corea del Nord ha lanciato almeno due missili: sale la tensione

124

Sale la tensione internazionale. La Corea del Nord ha lanciato almeno due missili. Lo riferisce l’agenzia di stampa di Seul Yonhap. Entrambi i razzi sarebbero finiti nel Mar del Giappone. I lanci sarebbero avvenuti dalla città di Wonsan, sulla costa orientale. Il lancio avviene alla vigilia delle esercitazioni militari congiunte Usa-Corea del Sud. Il dittatore nordcoreano Kim Jong-un aveva avvertito gli States sul fatto che le esercitazioni congiunte avrebbero messo a rischio i colloqui sulla denuclearizzazione della penisola coreana. Il nuovo lancio di missili della Corea del Nord verso il Mar del Giappone è “estremamente deplorevole”. Lo ha detto il ministro della Difesa di Tokyo, Takeshi Iwaya, precisando che i razzi non hanno raggiunto il territorio giapponese. “Se sono missili balistici – ha aggiunto – hanno violato le risoluzioni Onu”. Pyongyang ha lanciato almeno due razzi – a medio raggio secondo funzionari del Pentagono – come non faceva dallo scorso 9 maggio.