Le ricette detox da preparare con il tuo estrattore di succo

Se sei alla ricerca di un sistema per depurare il tuo organismo e favorire il benessere tramite l’espulsione di tutte le tossine, prepara succhi con gli estrattori di succo migliori è un sistema davvero ottimo. Ecco allora alcune ricette detox da provare con il tuo estrattore per sgonfiare la pancia ed eliminare i liquidi in eccesso.

Il tarassaco per depurare il fegato

Il tarassaco è un’erba spontanea che cresce nei prati a inizio primavera. Basta fare una passeggiata in giardino, per raccogliere alcune di queste foglie frastagliate che hanno ottime proprietà depurative per il fegato.

Le sue foglie sono ricche di ferro, vitamina C e puliscono il fegato, dove tutte le sostanze nocive si depositano. Per preparare il succo che aiuta l’attività del fegato, ti basta inserire nel tuo estrattore di succo 10 – 15 foglie di tarassaco, 3 o 4 carote, mezzo cetriolo e mezzo limone.

Alcune indicazioni extra. Lava con cura il tarassaco visto che era all’aperto, usando anche un po’ di amuchina. Se le carote e il cetriolo non sono biologici, allora privali della buccia. La buccia del limone va tolta perché troppo grossa e l’estrattore non riesce a ridurla.

Il finocchio per tonificare

Il finocchio è noto per le sue proprietà depurative e diuretiche. Favorisce il benessere dell’apparato urinario grazie alla stimolazione della diuresi, la quale porta via tutti tutte le scorie. Assimila i preziosi nutrienti del finocchino anche sotto forma di succo, perfetto se non ne puoi più di mangiare finocchi bolliti e gratinati.

Inserisci nel tuo estrattore tutte le parti del finocchio, comprese le piccole foglioline verdi che sono un concentrato di sapore. 3 finocchi sono più che sufficienti; aggiungi anche 3 carote, 2 gambi di sedano e mezza pera che aggiunge dolcezza. Infine, circa un centimetro di radice di zenzero aggiunge un buon sapore al tuo mix.

Alcune indicazioni extra. Non aver paura che l’estrattore faccia fatica a triturare le parti fibrose del finocchino e del sedano. Taglia tutto a pezzi grossolani, piccoli quanto basta per farli entrare nel tubo inseritore del tuo piccolo e potente elettrodomestico da cucina.

Le proprietà depurative della barbabietola e del cetriolo

Sono soprattutto le verdure ad avere delle proprietà depurative, molte di più rispetto alla frutta. Il cetriolo è rinfrescante e ottimo per i tuoi preparati detox; infatti, ti basta aggiungerlo a quello che hai in casa, anche semplici mele e carote per esempio, per favorire l’eliminazione delle nocive tossine e dei prodotti di scarto della sintesi cellulare.

La barbabietola è un ortaggio che spesso viene ignorato perché non si sa bene come cucinarlo. Se non trovi ricette sfiziose per consumare questa variopinta radice, sfrutta il tuo estrattore di succo e vedrai che avrai un risultato anche bello da vedere grazie al suo colore viola.

Inserisci nel tuo estrattore un cetriolo, 3 carote e una barbabietola, comprese le foglie che contengono preziosi nutrienti. Inserisci anche 2 gambi di sedano, un mazzetto di prezzemolo, 3 centimetri di radice di zenzero e mezzo limone privato della buccia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin