Crotone, dopo tre anni il sindaco Pugliese azzera la Giunta e potrebbe aprire all’opposizone per una nuova squadra

232

Annunciato dal Sindaco Ugo Pugliese il rompete le righe ai suoi Assessori. Non per trascorrere qualche giorno di vacanza al mare per combattere la calura che in questi giorni è sopra i trenta gradi, ma per formare una nuova giunta, diversa da quella che ha amministrato Crotone fino ad ora. Per il Sindaco Pugliese, stando a quanto ha dichiarato attraverso il comunicato stampa, “l’azzeramento della Giunta si è reso opportuno per una forte azione di rilancio dell’attività amministrativa. Per questo fine è indispensabile ritrovare compattezza ed entusiasmo ed impegnare fino allo spasimo tutte le straordinarie positive energie di cui è ricca la coalizione della Prossima Crotone ed è dotata la nostra città”. “Queste sono le motivazioni – ha continuato il Sindaco – che mi hanno spinto questa sera ad azzerare la Giunta Comunale per consentirmi una serena riflessione aperta a tutte le componenti della Prossima Crotone e raccogliere il contributo di chiunque guarda a questa nostra esperienza con fiducia ed ottimismo. Ora però si apre una fase nuova, in cui bisogna cambiare passo, aprirsi al dialogo con tutte le forze vive della città e soprattutto mettere a cantiere tutte le ingenti risorse che la coalizione ha saputo conquistare grazie all’impegno della nostra squadra di governo e di tutte le nostre rappresentanze politiche ed istituzionali”. Fin qui nulla di anormale, il Sindaco ha la prerogativa di cambiare la Giunta quando e come crede. Una decisione che però deve trovare il consenso dei partiti o del partito che ha avuto mandato dai cittadini di amministrare la città. Nei precedenti tre anni non sono mancati i mal di pancia nella maggioranza. A determinarli alcuni consiglieri rimasti esclusi dalla vita amministrativa. Un evento che ha costretto il Sindaco Pugliese a sostituire qualche assessore con chi aveva minacciato di non riconoscersi con la maggioranza. Non tutto è stato rimesso a posto dopo il primo rimpasto. In occasione degli ultimi consigli comunali è stata necessaria la seconda convocazione per la mancanza del numero legale per lo svolgimento dei lavori in prima convocazione. Ed in alcuni consigli è stata l’opposizione (Pd) a mantenere il numero legale anche in seconda convocazione. Come sarà la nuova Giunta e chi gli assessori? I nomi ancora non si conoscono, di sicuro farà parte della squadra qualche nome di area Pd, non consigliere. Non sarebbe una novità in assoluto se il Pd dovesse sostenere la prossima amministrazione di Ugo Pugliese. Alla Provincia di Crotone e alla Regione, il Pd governa insieme all’area politica che sostiene il sindaco Ugo Pugliese. Questa potrebbe essere, come dice il sindaco “Una fase nuova che dovrà vederci tutti protagonisti e in cui sarà determinante il contributo, il ruolo e l’attività di tutti i nostri consiglieri comunali che costituiscono la base di legittimazione e di riferimento sulla quale costruire un nuovo e più fecondo percorso amministrativo a vantaggio e a favore della città di Crotone”.