Stufe a pellet oggi acquistabili a costo zero grazie al conto termico

E’ il momento più propizio per chi vuole farsi un regalo ed avere una casa più calda ed accogliente nel prossimo autunno inverno. Infatti oggi è possibile comprare una stufa a pellet praticamente a costo zero. Ciò diventa fattibile grazie al Conto Termico. Per effetto di questo incentivo è possibile sostituire il vecchio impianto a gasolio o a biomassa con uno di ultima generazione.

Il nuovo impianto di riscaldamento a pellet consentirà in effetti sia di migliorare l’efficienza energetica nell’abitazione sia di ottenere una notevole riduzione dei costi dei consumi e quindi della bolletta energetica. Casa Design SRL informa sia i clienti sia i potenziali acquirenti dell’opportunità di acquistare stufe a pellet e altri impianti di riscaldamento grazie all’agevolazione del rimborso (in tempi brevi) della spesa sostenuta.

Stufe a pellet: cosa è il Conto Termico?

Questo pacchetto di agevolazioni e incentivi sono erogati da GSE, il Gestore dei Servizi Energetici. La finalità è la promozione degli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica di edifici e di abitazioni già edificati. Conto Termico inoltre punta a stimolare la produzione di energia da fonti rinnovabili.

L’opportunità è davvero interessante. Grazie a questo acquisto agevolato, infatti, si realizza un triplo risparmio. Si rinnova l’impianto di riscaldamento, si aiuta l’ambiente e si riducono i costi dei consumi grazie all’installazione di generatori di calore alimentati a biomassa ad alti rendimenti e con emissioni trascurabili.

Come si presenta la domanda

Come previsto dal DM 186/2017 è obbligatorio che le istanze relative a generatori di calore a biomasse siano munite di una certificazione ambientale. GSE sottolinea che saranno ritenuti idonei e quindi incentivabili dal Conto Termico solo gli interventi di cui si dichiarerà una congruenza tra la certificazione ambientale e i restanti dati forniti.

Gli incentivi del Conto Termico sono destinati sia ai privati sia alle Pubbliche Amministrazioni. Affidandosi agli esperti di Casa Design sarà possibile ottenere maggiori informazioni ed assistenza nella fase di richiesta delle agevolazioni. Per le pratiche burocratiche pensa a tutto Casa Design che vanta l’accettazione del 100% delle pratiche inviate.

Una volta conclusi i lavori relativi alla sostituzione di impianti preesistenti, Casa Design presenta la richiesta di accesso all’incentivo Conto Termico. Il cliente non si deve preoccupare di nulla. Il G.S.E. liquida l’intero importo ogni fine mese; Casa Design SRL avviserà il cliente intorno alla metà del mese precedente che la sua pratica è in liquidazione, di controllare pertanto che entro il 5 del mese successivo l’importo sia stato correttamente accreditato.

Chi acquista una stufa a legna o a pellet presso Casa Design ha quindi l’opportunità di accedere all’incentivo Conto Termico che rimborsa sino al 65% della spesa. L’agevolazione in fase di acquisto, sommata ai risparmi in bolletta, fanno si che l’operazione di sostituzione sia praticamente a costo zero. Una volta ammortizzato l’investimento si continuerà ad avere un risparmio sensibile in bolletta ed un impianto di riscaldamento nuovo, più performante ed affidabile nel tempo.

Casa Design: l’azienda per creare il proprio stile

L’azienda mette a servizio dei clienti esperienza, competenza e affidabilità. L’obiettivo è che l’acquirente non si preoccupi più “dei possibili inconvenienti all’abitazione durante la ristrutturazione o installazione di stufe a pellet, caldaie, caminetti, piastrelle, parquet, mobili da bagno, sanitari”.

“Abbiamo a cuore professionalità e sicurezza dello spazio domestico nel quale interveniamo. Vantiamo abilitazioni e certificazioni di tutti i combustibili che utilizziamo per il riscaldamento domestico (legna, pellet, gas)”. E’ quanto si legge nel portale aziendale.

Il team è specializzato anche nel servizio di ristrutturazione chiavi in mano, progettazione e realizzazione di impianti di riscaldamento a pellet con caminetti e stufe a Varese, Como, Canton Ticino e Milano, che consentono di ottenere l’incentivo conto termico e importanti detrazioni fiscali.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin