Arredo bagno: 3 consigli per avere design e qualità senza spendere un capitale

Il bagno è una delle stanze della casa più costose per quanto riguarda l’arredamento: tra mobili e sanitari si rischia sempre di spendere un capitale, specialmente se si vuole uno stile ricercato e moderno. Gli elementi che hanno il prezzo maggiore sono infatti quelli di design, che si distinguono notevolmente dagli altri e che permettono di fare un tocco di stile davvero unico al proprio bagno. Se andiamo in negozio il preventivo che ci viene presentato è spesso davvero troppo alto, ma con qualche accorgimento possiamo risparmiare notevolmente. Oggi vi diamo alcuni consigli proprio per arredare il bagno senza rinunciare né alla qualità né al design, contenendo i costi al massimo.

#1 Evitare di acquistare gli arredi in negozio

La prima cosa che viene in mente di fare quando si deve arredare il bagno è quella di andare in un negozio specializzato della propria città. Il problema è che nelle rivendite i prezzi sono alle stelle ed il motivo è molto semplice: naturalmente vengono applicati dei rincari da parte del distributore e del negozio. Il risultato è che noi ci troviamo a pagare un qualsiasi arredo o sanitario il doppio rispetto al suo costo originale. Fortunatamente oggi ci sono portali online che offrono la possibilità di acquistare direttamente dal produttore, bypassando quindi tutti gli intermediari. Possiamo trovare per esempio su importforme.it design a prezzo di fabbrica per quanto riguarda tutti gli elementi di arredo per il bagno: dai mobili ai sanitari ai complementi più esclusivi come le vasche idromassaggio e le docce multifunzione. Questo ci permette di abbattere notevolmente i costi senza essere costretti a rinunciare a qualità ed estetica.

#2 Scegliere il giusto materiale per le piastrelle

Per quanto riguarda il rivestimento delle pareti e del pavimento, oggigiorno abbiamo la possibilità di risparmiare moltissimo senza dover cadere nella banalità. Le piastrelle in gres porcellanato per esempio hanno dei costi contenuti, sono resistenti e permettono di personalizzare al massimo il proprio bagno dal punto di vista estetico. Anzichè quindi acquistare una pavimentazione in marmo, per esempio, possiamo optare per il gres effetto marmo e risparmiare davvero tantissimo. Per quanto riguarda la qualità, al giorno d’oggi si trovano soluzioni economiche che però garantiscono la massima resistenza e durata nel tempo. Si tratta solamente di adeguarsi ai tempi che corrono e scegliere le opzioni più innovative.

#3 Sanitari moderni per un bagno di design

I sanitari sono complementi piuttosto costosi, ma a ben guardare esistono minime differenze di prezzo tra quelli più moderni e quelli invece classici. Conviene quindi orientarsi sui modelli sospesi per esempio, che sono di gran lunga più pratici ma anche più belli da vedere rispetto a quelli tradizionali che arrivano a toccare il pavimento. Bisogna però fare attenzione a non esagerare e farsi prendere la mano, perché in commercio oggi si trovano anche sanitari dotati di funzioni inutili come il sensore per lo sciacquone o i led colorati. Meglio rimanere sempre su modelli moderni e di design, ma semplici e non eccessivamente stravaganti. Anche la minima funzione extra infatti si paga e spesso si rivela inutile.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin