Caserta. Gianfranco Lamonica semina il terrore: sparatoria a Tescione

Momenti di terrore nel centro di Caserta. Gianfranco Lamonica si faceva credere un militare. Prima ha prima minacciato i passanti con una pistola, poi rivelatasi finta, e poi si è barricato in un bar dicendo di voler fare una strage.

Sono stati attimi di alta tensione nel rione Tescione dove intorno alle 13 si è verificata una sparatoria. Il militare ha esploso diversi colpi, tanto che la Polizia è stata costretta a rispondere al fuoco.

Lamonica è stato centrato alla testa da uno dei colpi esplosi dalla Polizia. Ora è in ospedale. L’episodio è accaduto nella caffetteria Chimera, in via vescovo Natale, a pochi passi da una parrocchia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin