Calciomercato primo colpo del Crotone: dall’Olanda il ventiseienne centrocampista Hermanus Rotten contratto triennale

191

Nato a s-Hertagenbosch (Olanda) il 28 aprile 1993 è cresciuto calcisticamente nel Feyenoord e successivamente ha vestito la maglia del Den Bosch. Nelle ultime tre stagioni ha indossato la casacca del WWW-Venlo. Negli ultimi due anni ha collezionato 62 presenze nella serie A olandese. A suo agio nel centrocampo a cinque come predilige mister Stroppa. Il suo arrivo compensa l’andata via di Rohden per scadenza dei termini del contratto. Intanto il nuovo girone di serie B 2019/2020 si è completato e si parte con venti squadre, una in più rispetto alla passata stagione. Le new entry: Frosinone, Chievo, Empoli, retrocesse dalla serie A; Entella, Juve Stabia, Pordenone, Pisa, Trapani, proveniente dalla serie C. Le 20 squadre che nel prossimo campionato di serie B dovranno evadere tra andata e ritorno 380 partite (190 andata, 190 ritorno) saranno: Ascoli, Benevento, Chievo, Cittadella, Cosenza, Cremonese, Crotone, Empoli, Entella, Frosinone, Juve Stabia, Livorno, Palermo, Perugia, Pescara, Pisa, Pordenone, Salernitana (ai play-out ha sconfitto 2-4 il Venezia ai calci di rigore) Spezia, Trapani. L’ufficialità se tutte le venti squadre prenderanno parte al prossimo campionato si saprà dopo il 24 giugno quando scadono i termini per le iscrizioni ai campionati professionisti. La squadra in più inserita nel prossimo campionato, 20 al posto di 19, ha allargato il numero delle promozioni dalla C alla B, da quattro a cinque. Otto le novità e dodici le conferme. Dalla serie A, dopo un solo anno di permanenza, tornano in B Empoli e Frosinone ai quali si è aggiunto il Chievo che ha salutato la massima serie dopo undici stagioni di seguito. Dalla C alla B Juve Stabia, Entella, Pordenone (arrivati primi nei rispettivi gironi), Pisa e Trapani dopo aver sconfitto ai play-off rispettivamente Triestina e Piacenza. Quasi tutte le società hanno scelto il proprio tecnico. Molte le conferme: Venturato (Cittadella), Braglia (Cosenza), Rastelli (Cremonese), Boscaglia (Entella), Stroppa (Crotone), Caserta (Juve Stabia), Breda (Livorno), D’Angelo (Pisa), Tesser (Pordenone), Menichini (Salernitana), Italiano (Trapani). Le società che hanno optato per un nuovo tecnico: Ascoli (Zanetti), Benevento (Inzaghi), Frosinone (Nesta), Palermo (Marino), Pescara (Zauri), Perugia (Oddo). Ancora nessuna decisione a proposito del tecnico per quanto riguarda Chievo, Empoli e Spezia. Qualche settimana di vacanze e poi dalla metà di luglio tutti al lavoro con i giocatori confermati, qualche nuovo arrivato e aspettando gli sviluppi del calciomercato per completare l’organico. L’adunata del Crotone è prevista per l’11 luglio in città e dopo qualche giorno trasferimento in località Trepidò. Sul fronte del calciomercato la prima operazione come segnalato in precedenza. Oltre ad arrivi importanti potrebbero lasciare il Crotone, se la contropartita economica è ritenuta dalla società vantaggiosissima, l’attaccante Simy, i centrocampisti Barberis, Benali e Firenze, l’esterno Molina, all’attenzione dei direttori sportivi di società della massima serie. Ufficialmente il calciomercato apre l’1 luglio e tale rimane anche a campionato iniziato giacché chiude il 2 settembre. Una vera anomalia eliminata la passata stagione ma ripristinata quest’anno per volere della Figc: adeguarsi al periodo di durata del calciomercato degli altri Paesi.