Val Cavargna. Passeggiata in montagna trasformatasi in tragedia per una donna

Incidente mortale nel Comasco. Una passeggiata in montagna si è trasformata in tragedia sul confine tra Svizzera e Italia. Un’escursionista svizzera di 57 anni è morta sabato mattina precipitando per un centinaio di metri sul monte Segor, in Val Cavargna. Lo riferisce la Provincia di Como.

La svizzera si trovava insieme ad altre 4 persone, che hanno assistito impotenti alla terribile caduta. La donna è stata recuperata dall’Elisoccorso di Como 118 per poi essere trasportata all’ospedale Erba Rinaldi di Menaggio.

Purtroppo però non c’è stato nulla da fare. L’escursionista è spirata a causa della gravità delle ferite.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin