Il vice ministro Edoardo Rixi condannato in primo grado: i grillini chiedono le dimissioni

117

I grillini ancora all’attacco della Lega. Il vice ministro delle Infrastrutture e trasporti, Edoardo Rixi, è stato condannato in primo grado a 3 anni e 5 mesi nel processo sulle “spese pazze” in Regione Liguria dal 2010 al 2012. La sentenza di condanna è stata pronunciata oggi dalla seconda sezione del tribunale di Genova, presieduta dal giudice Giuseppe Dagnino. Per l’esponente della Lega (assente in aula) il pm Francesco Pinto aveva chiesto 3 anni e 4 mesi per peculato e falso. La condanna rischia di aprire un nuovo caso all’interno del governo. Il grillini infatti chiedono le sue dimissioni, proprio come ha fatto con l’ex sottosegretario Siri quando è stato indagato per corruzione. “A questo punto si dovrà vedere quello che dice il contratto di governo e agire di conseguenza” avvisa Francesco D’Uva, capogruppo grillino alla Camera che pure all’Adnkronos si dice dispiaciuto “anche perché Rixi come sottosegretario ha lavorato molto bene”.