Berlusconi ipotizza nuove elezioni a settembre

La ricetta del centrodestra unitario è quella vincente. Ne è convinto Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia in caso di crisi di governo, preferirebbe “nuove elezioni a settembre”.

“Molti dei miei però mi dicono che i 5 Stelle non vogliono andare a casa per poter continuare a prendere lo stipendio da parlamentare”. Spiega l’ex premier che quindi lascia aperta anche la strada di una via parlamentare per costituire una maggioranza di centrodestra insieme ai responsabili tra i grillini.

Il Presidente spiega che con Matteo Salvini non parla più, “ma si parlano i nostri dirigenti”. “Quelli della Lega dicono che non si può più andare avanti”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin