Bolsonaro impone tagli all’istruzione pubblica brasiliana

Proteste in piazza in Brasile. Decine di migliaia di persone sono scese in strada nel centro di Rio de Janeiro per protestare contro i tagli imposti dal presidente Bolsonaro al settore dell’istruzione pubblica.

La manifestazione fa seguito a diversi giorni di proteste. I manifestanti contestano il presidente dopo l’annuncio dei tagli di fondi a ogni grado di istruzione, dalla scuola materna al dottorato.

Le autorità sostengono che i tagli avvengono nell’ambito di una spending review che investe tutti i ministeri. I tagli sarebbero legati quindi ad esigenze di bilancio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin