Nole. Gianni Basilicata e Francesco Accorinti morti in un incidente a Ciriè

Tragedia della strada a Pasqua a Ciriè su corso Generale Dalla Chiesa. Nell’impatto lungo la provinciale che collega Ciriè a Nole, davanti a un distributore di benzina, sono morte due persone. Le vittime sono entrambe di Nole. Si tratta di Gianni Basilicata, centauro di 48 anni e di Francesco Accorinti, ex vigile urbano di 62 anni.

Sulla moto con Basilicata viaggiava con una ragazzina, sua figlia, rimasta ferita, ma non in pericolo di vita. L’adolescente di 15 anni è stata trasportata all’ospedale di Ciriè. Il conducente dell’auto, una Fiat Grande Punto, trasportato in elisoccorso al Cto di Torino, è morto poco dopo il suo arrivo al pronto soccorso. Durante il trasporto era andato più volte in arresto cardiaco.

I sanitari del 118 hanno provato a lungo a rianimare il motociclista ma non c’è stato nulla da fare. La Yamaha 850 su cui viaggiavano padre e figlia è distrutta. L’auto di Accorinti si è ribaltata. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco. I rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri. Non è escluso che l’auto stesse facendo un’inversione di marcia uscendo dal benzinaio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin