Organo Gold: opinioni

Uno dei tratti distintivi della società contemporanea è la proliferazione incontrollata di opinioni spesso contrastanti e a volte sopra le righe, raramente suffragate da fatti e prove inconfutabili. Miliardi di utenti sono smaniosi di dire la propria su tutto, in un mondo sommerso da fiumi di informazioni ad ogni ora del giorno e della notte.

Ciò ha paradossalmente portato alla difficoltà di appurare l’attendibilità di fatti e notizie, inducendo a parlare di epoca della post-verità.

Questa è indubbiamente una delle sfide più impegnative e inattese del periodo in cui viviamo. Tale problematica non deve spingere a rassegnarsi a vivere nel dubbio e nell’incertezza perenne perché possediamo tutti gli strumenti per distinguere le informazioni fondate da quelle che non lo sono, purché si impari a dar retta alle fonti autorevoli e a tralasciare quelle meno attendibili.

Fermo restando che la libertà di opinione è uno dei pilastri della democrazia e come tale va tutelata, disinformazione e malafede la fanno spesso da padrone sulla rete e non è difficile trovarsi di fronte a vere e proprie campagne di haters nei confronti delle aziende più svariate.

Organo Gold non fa certo eccezione, anzi è un bersaglio privilegiato delle critiche.

Caffè Organo Gold: l’azienda

L’avventura di Organo Gold sul mercato è iniziata nel 2008 in un piccolo negozio del Canada e oggi l’azienda è conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. A fondarla è stato Bernardo T. Chua, dinamico imprenditore originario delle Filippine già da molti anni impegnato nel marketing multi-level con Gano Excel.

Al centro dell’idea di Chua c’è lo sfruttamento delle proprietà del Ganoderma Lucidum, un fungo endemico delle foreste dell’Estremo Oriente con numerose proprietà terapeutiche per l’organismo umano.

Organo Gold commercia vari tipi di caffè in capsule, caffellatte, tè verde biologico e integratori alimentari, tutti arricchiti da estratti di Ganoderma che li rendono tanto gustosi quanto salutari.

L’azienda non offre i propri prodotti attraverso caffetterie e negozi al dettaglio, ma ha una struttura tipica del network marketing nella quale i singoli distributori acquistano prodotti all’ingrosso direttamente dalla società e li rivendono in proprio guadagnando una commissione. Distributori, team di vendita e società condividono i profitti del singolo venditore, generando una sorta di effetto domino degli introiti.

Fra i più stretti partner dell’azienda c’è la Fondazione Napoleone Hill, dedicata al precursore del genere letterario ispirato al successo economico personale e autore nel 1937 del celebre bestseller “Pensa e Arricchisci Te Stesso”, di cui sono state vendute oltre 100 milioni di copie.

Napoleone Hill, definito da molti “filosofo della ricchezza”, è vissuto a cavallo fra Ottocento e Novecento e nel corso della sua vita si è trovato di fronte alla modernizzazione degli Stati Uniti, alla grande Recessione del 1929 successiva al crollo di Wall Street, al New Deal di Roosevelt e ai primi decenni di Guerra Fredda.

Napoleon Hill ha alternato periodi di grande prosperità ad altri di profonda crisi, ma si è sempre rialzato secondo i suoi principi. Sosteneva infatti che la chiave per il successo personale fosse il desiderio ossessivo di denaro unito alla cooperazione armoniosa con gli altri.

Ganoderma lucidum: il principio attivo

Qual è il segreto del successo di Organo Gold? Una buona strategia di vendita non basta. Serve un prodotto che funzioni.

Il segreto sta nel principio attivo con cui è arricchito il caffè: il Ganoderma Lucidum.

Il Ganoderma lucidum, fungo degradante del legno molto raro in natura, presenta numerosi composti farmacologicamente attivi fra cui i più importanti sono triterpenoidi e polisaccaridi. I primi possiedono effetti epatoprotettivi e sono efficaci contro l’ipertensione, il colesterolo alto e l’istamina, risultando utili nell’alleviare le allergie.

Altrettanto note sono le loro proprietà anti-tumorali e anti-engiogeniche, gli effetti sull’aggregazione piastrinica e sull’inibizione del complemento.

I polisaccaridi, in particolar modo i beta-d-glucani, sono notoriamente anti-tumorali grazie all’immunomodulazione e all’anti-angiogenesi. Sono inoltre efficaci contro i radicali liberi e nel ridurre il danno cellulare causato dai mutageni.

Nel fungo sono contenuti 17 amminoacidi, fra i quali tutti quelli ritenuti essenziali.

Vi sono importanti quantità di vitamine, in particolare del tipo B,C ed E, oltre a vari sali minerali come Magnesio, Ferro, Manganese, Rame, Zinco, Potassio, Calcio e Germanio.

Fra gli acidi vanno citati il Genolucido, il Lucidenico e il Ganoderico. Da registrare anche quantità di Adenosina e di steroli precursori ormonali.

Uno degli effetti più sorprendenti del Reishi è quello sulla memoria e sul quoziente intellettivo, con evidenti ricadute sulle performance lavorative.

Può essere utile uno schema riassuntivo dei principi attivi del Ganoderma:

Principio attivo Effetti
Triterpenoidi Proteggono il fegato, abbassano colesterolo e istamina
Polisaccaridi Anti-tumorali, riducono i radicali liberi
Amminoacidi Migliorano la resistenza dei muscoli
Vitamine Antiossidanti, contrastano i radicali liberi
Acido ganoderico Vaso-dilatatori

Opinioni negative

Come capita a molte aziende, in rete si trovano anche recensioni e opinioni negative sull’operato di Organo Gold.

Se il fungo Reishi viene risparmiato e l’efficacia dei suoi principi attivi non viene quasi mai messa in discussione, altrettanto non si può dire per l’azienda.

Si va dalle accuse di scarsa serietà alla definizione dei collaboratori alla stregua di adepti di una setta che hanno subito un lavaggio del cervello e che in modo acritico definiscono l’azienda un paradiso terrestre privo di competizione.

Altre volte si mette l’accento su presunti impiegati “fuggiti” dall’azienda perché arrabbiati per gli scarsi guadagni.

Ognuno può avere le proprie idee in merito e del resto la perfezione non è di questo mondo, ma vanno tenuti presenti alcuni elementi senza i quali non è possibile sviluppare un’opinione obiettiva.

A differenza di quello che viene scritto da alcuni haters la cui buonafede è spesso da comprovare, l’azienda è seria e vende prodotti di largo consumo come il caffè. Per diventare un collaboratore o un distributore, si devono investire 42,00 € nel Business Entry Kit e una somma variabile di denaro nel package del prodotto che determinerà la percentuale di commissione guadagnata.

All’investimento iniziale si deve aggiungere l’alta probabilità di fallimento nei primi tempi dovuta al fatto che circa il 98% dei collaboratori di aziende multi-level marketing non avrà successo. Tutto ciò può portare i collaboratori a esternare il proprio comprensibile rammarico in modo facilmente fraintendibile. Il network marketing è un meccanismo che offre provvigioni diverse a seconda della categoria aziendale cui si appartiene, ma questo viene spiegato chiaramente fin dall’inizio.

La realtà è che in questo tipo di aziende il guadagno è possibile ma a patto di un lavoro estremamente duro, fatto che a volte non viene tenuto in debita considerazione.

Un altro aspetto che ha generato perplessità è il livello dei prezzi dei prodotti di Organo Gold, mediamente più alto rispetto ai diretti concorrenti.

In realtà il prezzo del caffè Organo Gold è meno della metà del caffè del bar che è privo del principio attivo del Ganoderma.

Il Ganoderma Lucidum, fungo che ha tanti effetti positivi sul corpo umano, rappresenta un valore aggiunto per il caffè della Organo Gold. Inoltre, le miscele di caffè adoperate sono di qualità indubbiamente elevata per cui il prezzo alto è giustificato.

Se è lecito nutrire scetticismo nei confronti di una qualsiasi azienda, a volte questo sconfina in un livore cieco e immotivato che non può che destare perplessità. Questo è particolarmente evidente nei social network, dove la denigrazione nei confronti di Organo Gold può raggiungere toni parossistici.

Twitter, ad esempio, lascia libero spazio a slanci emotivi concentrati in pochi caratteri:

La tendenza attuale dimostra l’esatto contrario: molti prodotti alimentari e soprattutto il caffè vengono sempre più acquistati online.

Anche Facebook, grazie all’anonimato che contraddistingue le pagine della piattaforma, lascia libero spazio d’espressione a chi magari ha provato con insuccesso la strada dell’autoimprenditorialità nel network marketing. Ci sono persino pagine appositamente create per denigrare Organo Gold!

Le accuse sono le più disparate: dalla scarsa trasparenza ai costi dell’affitto della sala riunioni a carico dei collaboratori, alle difformità con le direttive dell’Avedisco (Associazione Vendita Diretta).

Nel 2014, l’utente A. B. ha commentato:

“[…] Ora quando ho chiesto a chi mi aveva invitato il piano marketing? la risposta è stata: non potresti capire perché è un ibrido. Purtroppo capisco molto bene e di ibrido c’è solo un cervello poco trasparente. Ci sono validi network marketing in giro, dove la società è chiara, è legale, rispetta la legge 173/05, ha un piano marketing ben definito, ha un piano compensi ben definito, dove non si deve guadagnare dai propri iscritti, dove le pari opportunità sono reali e dove tutto partono nella stessa maniera. Purtroppo le società composta da gente cosi mette in cattiva luce chi lavora nel rispetto degli altri e non si tiene sveglio con la caffeina per fregare il prossimo! È chiaro che quando ho visto ho deciso di non interpellare quella persona per il mio network! […]”

Ognuno è libero di farsi la propria opinione e di regolarsi di conseguenza. Ciò che va rimarcato è che una risposta fumosa o poco felice in una riunione non può indurre a considerare un’azienda multinazionale poco trasparente o in malafede.

In realtà Organo Gold rispetta le normative italiane, inclusa quella esplicitamente citata nel commento.

Sulla stessa lunghezza d’onda è la pagina “Caffè al ganoderma Organo Gold? Tutte le verità”, il cui amministratore nel 2015 ha scritto un post chiedendosi polemicamente per quale motivo il contratto di OG vieti ai venditori di fare riferimento a siti web o materiale bibliografico dove si parli degli effetti terapeutici del Ganoderma:

“Altri 2 punti del loro contratto che i loro venditori rispettano tutti e in modo ferreo. Ma io mi chiedo: se è vero che questo fungo denominato Ganoderma Lucidum ha tutti questi effetti benefici che loro spiegano in ogni modo, come mai la loro stessa società vieta loro di dirlo in giro??? Se trovate qualche venditore che non rispetta questi due punti fondamentali potete segnalarlo direttamente alla Organo Gold”.

Qui il discorso è prettamente legale: non è consentito a nessuno che non sia un medico di fare affermazioni di carattere medico-scientifico. Men che meno in ambiti delicati.

In conclusione..

La lista dei commenti di questo tenore sarebbe molto lunga, ma non è il caso di indugiarvi oltre. I consumatori sono liberi di farsi la propria idea ed è giusto che la esprimano nei luoghi che ritengano più opportuni. Detto questo, confidiamo in un maggiore spirito critico, nel rispetto di operatori del settore ed aziende.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin