Finale Emilia. In vicolo dei Grigioni cinquantenne sgozzata dal nipote

Femminicidio a Finale Emilia in provincia di Modena. Una marocchina di 50 anni è stata uccisa venerdì nel tardo pomeriggio in un’abitazione in vicolo dei Grigioni nei pressi di piazza Verdi. La donna è stata assassinata dal nipote, un ragazzo di 32 anni. Il cadavere è stato trovato dal figlio diciassettenne della vittima.

La donna è la zia del presunto omicida, già preso in carico dai Carabinieri. Il trentenne è in stato di fermo. L’uomo è stato portato via con l’ambulanza.

Il trentenne era arrivato da poco in Italia dal Marocco. In base al racconto dei vicini di casa, aveva un carattere schivo. Secondo alcuni testimoni presenti in piazza Verdi, subito dopo l’omicidio il giovane è sceso in strada in stato di forte agitazione, urlando e prendendo a pugni i muri delle abitazioni. Le urla hanno richiamato l’attenzione del tabaccaio che ha avvertito le forze dell’ordine.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin