Bologna. Apache trova due chili di hashish

L’agente a quattro zampe Apache, in forza al nucleo cinofili della Polizia Locale di Bologna, ha colpito ancora. Grazie al suo fiuto, gli agenti hanno trovato quasi due chili di hashish.

E’ successo nella zona attorno alle Caserme Rosse, al quartiere Navile, battuta di frequente dai cinofili negli ultimi tempi anche a seguito di esposti e segnalazioni dei cittadini residenti. Apache, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, ha portato con decisione l’agente conduttore fino al luogo dove sono stati trovati 22 panetti di hashish per un peso complessivo di quasi due chili.

Il nucleo cinofili della Polizia Locale è composto da Apache, Grey, Anubi e Sette, condotti da altrettanti agenti che sono i padroni degli animali. Il vigile cinofilo infatti ha l’onere e l’onore di accudire, addestrare, nutrire e curare il suo cane giorno e notte, e ovviamente deve ospitare l’animale a casa sua.

Bologna Apache

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin