Poste consegneranno i pacchi utilizzando droni e veicoli senza conducente

Sarà rivoluzione tecnologica anche per le Poste che, in futuro, consegneranno i pacchi utilizzando droni e veicoli senza conducente. L’annuncio è dell’amministratore delegato Matteo Del Fante, che spiega: “Stiamo lavorando a importanti progetti, dove la consegna spersonalizzata viene fatta da veicoli che parcheggiano sotto casa del destinatario, lo avvisano con un sms, lui scende, apre con un codice un cassetto del mezzo e ritira il pacco. Crediamo ci sia un futuro importante per le consegne”.

“Stiamo cercando di andare incontro ai nostri clienti con nuovi servizi”, ha aggiunto in conferenza stampa. Illustrando il futuro dell’azienda, Del Fante ha poi spiegato: “Per le assicurazioni del settore Rc Auto, Poste sta lavorando per ora solo su progetti pilota rivolti ai propri dipendenti per capire la fattibilità del prodotto. Non abbiamo ancora scelto un partner specifico”.

Alla domanda sulle intenzioni riguardo al dossier Sia, Del Fante ha risposto. “Sono allo studio tutte le ipotesi di valorizzazione possibili. Il settore sta vivendo una trasformazione importante. Noi siamo attenti alla possibilità di eventuali fusioni o crescita dell’azienda su base stand alone”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin