Lecce. Beppe Grillo duramente contestato dagli attivisti

147

Il comico genovese è oggi ai margini del Movimento che lui stesso ha creato. I grillini di oggi sono a palazzo Chigi e Beppe Grillo non si riconosce affatto in loro. Tuttavia moltissime persone vedono ancora in lui il rappresentante del “palazzo”. Grillo è stato duramente contestato a Lecce da attivisti 5 Stelle davanti al teatro Politeama. All’ex leader è stato contestato il cedimento sul gasdotto Tap e la posizione sull’Ilva di Taranto. Le proteste erano rivolte anche al ministro per il sud Barbara Lezzi. “Contestiamo Grillo per aver tradito i valori M5S nei quali abbiamo creduto fortemente”, ha urlato un attivista. Sono state anche bruciate bandiere del Movimento con slogan come “Siamo passati dal Vaffanculo day al Vaffanculo Grillo”.