Ethiopian Airlines. Tra le vittime due uomini e una donna di una onlus di Bergamo

Ci sono 8 vittime italiane nella lista dei 157 passeggeri del volo dell’Ethiopian Airlines precipitato domenica mattina. Tra loro figura anche l’assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale, sovrintendente del Mare della Regione. Tusa era diretto in Kenya, per un progetto dell’Unesco, dove era già stato nel Natale scorso insieme con la moglie, Valeria Patrizia Li Vigni, direttrice del Museo d’Arte contemporanea di Palazzo Riso a Palermo.

Tra le vittime anche tre volontari di una Onlus di Bergamo. Si tratta di due uomini e di una donna, appartenenti ad una onlus di Bergamo. I tre volontari fanno parte di un’organizzazione che opera nell’area.

Al momento la loro identità non è stata ancora ufficializzata. Questo perché le famiglie non sarebbero ancora informate.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin