Love Ghost ha pubblicato “Mr.Blue”

311

Il gruppo rock alternativo di Los Angeles dal nome Love Ghost ha pubblicato l’ultimo “inno radiofonico” dell’adolescenza dal titolo “Mr.Blue“, singolo raffigurante con onestà ed eleganza le lotte interiori del giovane Finn Bell, per far fronte alle relazioni e trovare il suo posto nella società. Questo è senza dubbio un tema a cui chiunque può relazionarsi istantaneamente, qualunque sia l’età e anche una questione difficile da risolvere durante la vita di una persona (non intendendo dissuadere Finn naturalmente). Quello che mi piace di più del testo è il fatto che non arriva il lieto fine che ci aspettavamo, invece il testo ci lascia con una sensazione agrodolce che, indipendentemente da come sia il mondo, Finn Bell sarà sempre Mr.Blue. Giovani di età (due dei membri della band sono juniores al liceo)(Finn Bell alla chitarra e voce, Mya Greene alla viola e tastiera, Ryan Stevens al basso e backing vocals e Samson Young alla batteria) i Love Ghost offrono un suono piuttosto maturo, reminiscenza del buon vecchio rock degli anni ’90 ma con un tocco più moderno, pop-oriented. Riff di chitarra orecchiabili, contaminati da una viola melodica, ganci vocali intelligenti, sezione ritmica energica: questi sono alcuni degli elementi chiave che questa band utilizza in questa canzone per sedurre il pubblico. L’orchestrazione generale è molto semplice e cruda ed evidenzia l’incuria e la freschezza dell’adolescenza. La canzone si arricchisce gradualmente di varie qualità sonore che conducono ad un elettrizzante ponte psichedelico e in seguito ad un apogeo di energia in uscita. Mi è davvero piaciuto ascoltare questa canzone ringiovanente e non vedo l’ora di ascoltare le loro future composizioni. Sono molto fiducioso che questa band presto preoccuperà le webzine musicali di tutto il mondo! “Mr. Blue” è stato scritto da Finn Bell e prodotto da Carl Restivo (“The Atlas Underground” di Tom Morello) e potete ascoltarlo su Spotify.