Le 100 personalità più ricche del mondo: storie di successo

318

Cresce nel mondo il numero di persone che entrano nel club dei più ricchi. Personalità che posseggono cifre a nove zeri. Sono sempre di più per via anche dell’esplosione dei cosiddetti mercati emergenti. Ci sono infatti realtà altamente popolate che stanno facendo la differenza: dall’India alla Cina passando per il Brasile. La ricchezza si concentra quindi non più nei Paesi occidentali o nelle ex Super potenze. Il benessere a più zeri ha trovato altri lidi. Ricchissimi sono anche gli sceicchi arabi, signori del petrolio. Altrettanto ricchi sono anche gli imprenditori che hanno fatto fortuna con le nuove tecnologie. Betway Casinò sul suo blog ha pubblicato un’interessante infografica e un’analisi sulle storie di successo di persone che sono passate dall’essere milionarie a miliardarie. Il titolo del post è piuttosto evocativo: “Come entrare a far parte della classifica dei più ricchi al mondo di Forbes”. Il quesito principale è se realmente si può entrare a far parte del club a nove zeri e quale percorso di possa seguire. “La nostra infografica analizza le storie delle 100 personalità più ricche del mondo” si legge. L’interessante infografica, che di seguito proponiamo, traccia l’analisi del percorso delle 100 personalità più ricche al mondo verso il miliardo. Tra le storie quella del soldato della British Army divenuto un multi milionario da un giorno all’altro dopo aver vinto il montepremi più alto della storia, 13.213.838,68 £. In questo caso il militare ha vinto la sua fortuna giocando con le slot online sul casinò di Betway. “Guadagnare il primo milione è quasi un sogno, per non parlare poi di vincerlo” si legge nel post su blog.betway.it. C’è chi è entrato nella classifica di Forbes non è soltanto milionario ma è miliardario. La storia più nota, soprattutto ai più giovani, è quella di Mark Zuckerberg. Il founder di Facebook è passato da milionario a miliardario in un anno. Ma anche quella di Jeff Bezos di Amazon. Invece il britannico Lord Sugar ha impiegato 44 anni per raggiungere i 9 zeri sul proprio conto in banca. Si tratta del volto del format “The apprentice”.

Quanto ci hanno messo i più ricchi al mondo a diventare miliardari?

C’è in effetti chi ha tagliato il traguardo della ricchezza dopo decine di anni di successi. Chi come i calciatori ha fatto fortuna in pochissimo tempo, vedi Cristiano Ronaldo. Chi invece è esploso in modo rapido come il patron del social network Facebook. E’ evidente che è importante anche mantenere nel tempo questa fortuna. Non basta soltanto tagliare il traguardo. Il vincitore della slot multimilionario rientra nel novero di quelle storie di fortuna improvvisa ma pur sempre di ricchezza. Sul blog di Betway si sono chiesti “quanto ci hanno messo i più ricchi al mondo a diventare miliardari?” L’infografica analizza il percorso delle top 100, personalità più ricche al mondo. Si può così vedere chi ha tagliato il traguardo con la start up ed ha raggiunto il miliardo più velocemente. C’è anche chi è giunto alla ricchezza assoluta dopo una vita di duro lavoro. betway millionaire to billionaire Betway Casinò ha analizzato i primi 100 posti della lista dei miliardari di Forbes relativa allo scorso anno. Le precedenti versioni della lista sono state usate per andare a verificare a quale età i top 100 sono diventati miliardari per la prima volta. L’analisi è stata curata in modo scientifico ed analitico. Nessun elemento è stato trascurato. Per stabilire quando fossero diventati milionari, Betway ha considerato fonti differenti. Naturalmente è stato consultato Forbes (il massimo in questo campo) ma anche l’indice dei miliardari di Bloomberg e Wikipedia. Nel caso in cui non è stato possibile stabilire l’età esatta è stata fornita una stima fondata sul loro primo grande successo negli affari. Per quanto riguarda, invece, le sezioni riguardanti i settori e le Nazioni, sono stati considerati solo i miliardari “fatti da sé”. Questo perché ci sono personalità che hanno ereditato la propria fortuna. Queste persone sono state scartate dalla classifica in quanto – spiegano i redattori – “avrebbero distorto i risultati”. E’ molto interessante notare come in media i ricchi hanno guadagnato il primo milione a 37 anni. Se questa è la media è evidente che tra i ricchi ci sono molti giovanissimi. Persone speciali che hanno avuto idee a volte semplici ma rivoluzionarie. A confermare questo c’è anche il dato relativo al settore in cui ci vuole un tempo inferiore per arrivare al miliardo, vale a dire la tecnologia. In media ci sono voluti 7,3 anni per passare da un portafoglio milionario ad uno miliardario. La rivoluzione tecnologica quindi non ha avuto solo impatto sulle vite di milioni di persone, ma anche sul fronte del club dei super ricchi. Raggiungere il milione nella vita non è da tutti, ancor meno il miliardo. L’infografica ci svela come queste personalità sono passate allo status di miliardari in media a 51 anni. Questo dato si riferisce a self made man, persone che nel sogno americano, hanno creato da sole questa fortuna. Persone che per arrivare a questo status si sono distinte e non hanno ereditato il proprio patrimonio. In questa classifica ci sono personalità che hanno cambiato la vita degli altri. La loro fortuna quindi non è frutto soltanto di duro lavoro, ma anche di un impegno per innovare e migliorare la vita delle persone. Forbes rileva come i miliardari in tutto il Mondo ad oggi sono all’incirca 2 mila. Tuttavia nell’ultimo decennio il loro numero è raddoppiato. La ricchezza è diventata più accessibile anche per l’aumento del benessere tra popolazioni che prima ne erano escluse. Il processo di crescita è complessivo. Cresce tutto il sistema economico mondiale e di pari passo migliora il tenore di vita non solo dei miliardari ma di un’ampia percentuale di persone.