Un terra da visitare: 6 cose da fare in Sicilia

La Trinacria è una delle Isole più belle ed interessanti del Mediterraneo. La Sicilia è una delle mete più gettonate tra i vacanzieri. Il suo patrimonio artistico è dal valore incommensurabile. Le sue tradizioni si perdono nella notte dei tempi. Su sicilying.com sono tantissime ed interessantissime le proposte per chi vuole visitare questa terra magica. Con lo staff vediamo cosa fare in Sicilia e in particolare 6 delle proposte più interessanti ed attrattive. I consigli sono forniti dallo staff di Sicilying.com, web company focalizzata su servizi turistici di alta qualità da vivere in Sicilia.

Fare un tour gastronomico nel centro storico di Catania

Catania e la Sicilia sono letteralmente da assaporare. Lo street food è parte integrante dell’esperienza vacanziera nell’Isola dell’Italia meridionale. La tradizione gastronomica è secolare. Le materie prime sono di eccezionale qualità. A Catania è possibile effettuare un vero e proprio tour enogastronomico. Grazie ad una local guide da Piazza Duomo si può visitare la Cattedrale, patrimonio UNESCO. Da qui fare tappa a “la pescheria”, il mercato del pesce. La frittura di pesce domina la cucina catanese: alici, triglie e paranza del giorno.

In via Crociferi si trovano chiese e tappe cruciali della spettacolare festa di Sant’Agata, la patrona per la quale i catanesi nutrano una devozione senza pari. Via Etnea, Piazza Stesicoro, sede dell’anfiteatro romano, sono parte di un viaggio alla scoperta di Catania.

Arancini a volontà presso lo storico Bar Savia. Nella Panetteria Pacini spazio alla cipollina, specialità a base di pasta sfoglia, pomodoro, cipolla, mozzarella e prosciutto. Poi al Chiosco Costa a gustare la bevanda frizzante a base di Selz e sciroppi freschi, preparata al momento.

Di fronte al Porto piatto misto di carne e polpetta di cavallo grigliate al momento su piastra al carbone e la cipollata, pancetta di maiale avvolta su cipolla lunga. Per chiudere ci aspetta la pasticceria: cannolo di ricotta, la cassatella (sempre a base di ricotta) e la pasta di mandorla (nei periodi freddi) e la granita siciliana (ideale per l’estate).

L’elefante è uno dei simboli di Catania. In Piazza Duomo si ammira la statua dell’elefante, restituita al suo splendore dalle recenti opere di restauro.

Catania Trekking Etna

Fare un trekking sul vulcano più alto d’Europa

Cosa fare in Sicilia? La risposta è molteplice. C’è realmente l’imbarazzo della scelta. Ogni angolo di questa terra ancestrale merita di essere visitato, ad iniziare dai suoi luoghi ed i suoi simboli come l’Etna, il vulcano più alto d’Europa. Il vulcano attivo più alto del Continente, si può ammirare in tutto il suo splendore grazie ad una guida naturalistica esperta. Fare trekking alla scoperta del versante meno conosciuto è un’esperienza unica. Alla scoperta di boschi misti, estese pinete e vasti campi di lava. Da Nicolosi è possibile risalire in minibus la strada in direzione di Contrada da Milia, tra le aree più vocate dell’Etna alla coltivazione di frutteti tipici (pere, mele).

Il percorso di trekking proposto da Sicilying inizia con l’attraversamento di una pineta che copre gli antichi crateri di Monti Nespole. Poi si devia lungo i campi di lava dell’eruzione del 1974, scaturiti dai crateri dei Monti De Fiore. Si prosegue, passando dai boschi misti ed antiche colate laviche, sino al cratere di Monte Egitto. Da qui si transita per il sentiero tracciato nel campo di “Lava a corde” e si raggiunge il Rifugio di Monte Scavo. Si è a ben 1735 m.s.l.m. Poi si fa tappa presso la Pista Altomontana sino all’altro Rifugio di Monte Palestra a 1900 m.s.l.m.. Poi si percorre un sentiero che passa per le grandi pinete del Bosco di Adrano. E si fa ritorna a Piano Fiera.

Tour in Barca a Vela

Fare un tour in barca alla Scala dei Turchi

Cibo, natura e ovviamente mare. L’Agrigentino propone un tratto di costa selvaggio. Dal porto di San Leone la proposta prevede di visitare in barca la costa di Agrigento. Direzione Scala dei Turchi. Questa scogliera rocciosa è di bianco ghiaccio, presenta forme singolari. E si eleva a picco sul mare azzurro sottostante. La cromia è ammaliante. Fare un tuffo e snorkeling con l’attrezzatura messa a disposizione dallo skipper. Poi dritti verso Pergole per un’altro tuffo nel mare cristallino. E’ disponibile anche un’escursione completa fino in direzione di Punta Bianca.

Cioccolato di Modica

Assaggiare la cioccolata di Modica

Tra le eccellenze della Sicilia si annovera il cioccolato modicano. E’ possibile scoprire la storia, le origini. Apprenderne la lavorazione del cacao e del cioccolato di Modica. Questa tradizione è molto antica e la sua lavorazione risale al 16° secolo. Grazie ad un’interessante proposta si può assistere ad una lezione in una villa patrizia antica a Modica dove ha sede il piccolo laboratorio di produzione.

Una parte teorica sulla storia, le origini, le proprietà nutrizionali e la lavorazione del cacao e del cioccolato modicano, tutto realizzato a mano con metodi artigianali. E naturalmente degustare i prodotti creati dall’azienda. Si può creare la propria tavoletta di cioccolato da portare via insieme ad un attestato di partecipazione. Il laboratorio è sia per adulti sia per bambini.

Sicilia Tour in Barca

Fare un tour in barca a Favignana e Lezanzo

Il tour dell’isola di Favignana in barca a vela è un’occasione unica per scoprire le cale più belle dell’isola. Immancabile il tuffo nelle acque di Cala Rossa, tra splendide cave di tufo. Si tratta della spiaggia più bella d’Italia. Il tour prosegue verso le antiche cave di tufo del Bue Marino. Sosta all’isolotto Preveto in spiagge di un bianco splendente. Qui si può fare snorkeling con una guida ambientale. Si chiude con un aperitivo con olivette, pane cunzatu e un primo piatto preparato al momento dallo skipper. Quindi una sosta bagno a Cala Rotonda ed un rinfresco con frutta. Poi veleggiata da Punta Sottile a Punta Faraglione e rientro in porto. Il tempo scorrerà rapidamente così come la voglia di tornare alla scoperta di questo lembo fatato di Sicilia.

Parapendio in Tandem

Fare parapendio a Taormina

Ci vuole coraggio! Ma il volo biposto in parapendio guidato da un pilota professionista certificato è davvero un percorso da fare. Full immersion nel paesaggio della costa orientale della Sicilia. Emozionante e da togliere il fiato la vista dall’alto di Taormina. E’ previsto anche il video full hd in SD card da 8 gb dell’intero volo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin