Tarquinia. Passeggiata nella valle del Marta: previsto anche un percorso più breve

“Abbiamo pensato anche a un percorso più facile. Di sette chilometri, quasi tutti in piano. Ma sempre affascinante e suggestivo”. L’associazione Una primavera per Tarquinia ha deciso di ampliare la proposta per la passeggiata ecologica nella valle del fiume Marta del 24 febbraio.

“In molti ci hanno chiesto se fosse stato possibile partecipare all’iniziativa senza fare l’itinerario completo – sottolinea l’associazione –. Nel corso dell’ultimo sopralluogo abbiamo individuato un percorso più breve e messo in pratica il suggerimento”. Per le persone che vorranno compiere l’itinerario più breve l’appuntamento sarà alle 10,30, all’incrocio tra la strada che porta alla località Ancarano e quella che scende dal pianoro della Civita, subito dopo il complesso militare dell’ex polveriera “San Savino”.

“Ci ritroveremo con il gruppo che partirà alle 9,30 accompagnato da una guida Aigae – spiega Una primavera per Tarquinia -. Il punto d’incontro è facilmente raggiungibile con l’auto. Da lì, poi, si proseguirà per scoprire le bellezze paesaggistiche del territorio tarquiniese”. L’escursione è solo la prima di una serie di iniziative che Una primavera per Tarquinia proporrà per i prossimi mesi, nell’ambito del progetto culturale “Sete di sapere”. “Attraverso eventi, incontri, laboratori didattici vogliamo proporre un vero e proprio percorso volto al tema dell’educazione all’acqua come educazione alla cittadinanza attiva, nato dall’esigenza di un controllo locale e comunitario su questo prezioso elemento – conclude l’associazione – Cerchiamo quindi di presentare un approccio teorico e pratico alle tematiche ambientali, svelando il senso più antico e autentico del legame tra comunità e territorio: legame così profondo che fonda, allo stesso tempo, la comunità e i beni comuni. Tutto ciò che serve alla comunità per garantire la sopravvivenza propria e dei singoli”.

Indumenti comodi e scarpe da trekking sono l’abbigliamento consigliato per l’escursione. Un piccolo zaino sarà utile per mettere il pranzo e l’acqua, che dovrà essere sufficiente per tutto il percorso. Potranno essere utili anche un binocolo e un kway. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare il 329 4081651 o il 393 3156397, oppure scrivere a primavera.tarquinia@gmail.com.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin