Legnago. Quarantenne morto in un incidente a Valdastico

È un veronese di Legnago di 48 anni l’automobilista morto questa mattina in uno degli incidenti che sono avvenuti forse a causa della nebbia sulla Valdastico. Una serie di tamponamenti avvenuti tra lo svincolo dell’A4 e il casello di Vicenza Nord per una serie di tamponamenti con decine di mezzi coinvolti in entrambi le direzioni.

L’automobilista è morto nell’impatto tra la sua Renault Espace e un mezzo pesante. È stato estratto dall’auto dai vigili del fuoco. Ferito anche l’autista del mezzo pesante, di proprietà della Veronesi Mangimi.

Il quarantenne è morto sul colpo dopo aver tamponato con la sua Renault Espace un mezzo fermo in coda in conseguenza di un primo incidente, schiantandosi su un autoarticolato. A causa della fitta nebbia non avrebbe visto in tempo un camion della ditta Veronesi, fermo su una delle corsie di marcia in seguito a un precedente impatto alcuni minuti prima tra un furgone (incastratosi sotto un camion) e un altro autoarticolato. Sul posto erano già presenti gli uomini della Polstrada che hanno assistito allo scontro mortale a distanza di poche decine di metri.

Il bilancio definitivo è di un morto e quattro feriti, tre dei quali ricoverati in codice verde per contusioni e ferite di poco conto. L’occupante del furgone si trova ricoverato in ortopedia per la probabile frattura di una caviglia, in codice giallo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin