Scegliere il giusto porta rotolo di carta igienica da bagno

Per una casa sempre in ordine e al top, ci vogliono i giusti arredi e accessori che mantengano un grado di eleganza e anche contribuiscano a una corretta pulizia di ogni ambiente. Tra questi possiamo annoverare il porta rotolo di carta igienica e scopino, da posizionare nel bagno di casa e anche in quello dell’ufficio, un accessorio che permette di avere sempre la carta igienica a portata di mano e mantenere pulito il wc.

Sul mercato vi sono diverse tipologie di porta rotolo, di forme e di fattezze varie. Troviamo ad esempio il porta rotolo di carta igienica da parete, che è formato da un struttura con un piccolo piolo, attaccata alla parete a fianco del wc con un supporto tramite viti o tramite una colla da muro.

Sul piolo va inserito il rotolo di carta igienica, che può essere chiuso oppure aperto. Questa struttura di solito è in metallo, utilizzata sopratutto nei bagni moderni, oppure in plastica, in ferro battuto o in legno.

C’è poi il porta rotolo a piantana, spesso unito allo scopino, in un’unica struttura lineare e di forma cilindrica, in plastica, metallo, legno. I porta rotoli poi si distinguono anche per il design, ovvero possono esserci modelli standard o modelli con delle caratteristiche particolari che li rendono pezzi unici e che danno una certa eleganza e stile al bagno. Negli uffici sembra vada poi oggi molto di moda il colore rosso, anche per il porta carta igienica, che da un tocco di vivacità e modernità al bagno.

Il porta rotolo di carta igienica chiuso

Il porta rotolo di carta igienica chiuso è un tipo di porta rotolo con una copertura che non fa vedere il rotolo dall’esterno, e il rotolo si infila grazie a una apertura a coperchio nella sua parte superiore. La carta fuoriesce da una fessura sotto detto coperchio, che è dentellato per agevolare lo strappo del pezzo di carta che serve.

Può essere in plastica, in metallo, e si usa solitamente in bagni di locali pubblici, uffici, aziende, centri commerciali, negozi, ristoranti, e così via, per mantenere una corretta igiene della carta che in questo modo non può venire toccata da nessuno. Sul mercato oggi ci sono anche modelli di design, come ad esempio il porta rotolo chiuso a forma di palla, impermeabile e dalla forma particolarmente attraente.

Per grandi uffici o luoghi frequentati da molta gente, si trova anche il portarotolo distributore di carta igienica in rotoli maxi, di misure circa 31 X13 X 32 cm e dal diametro di ca 30 cm. Si tratta di un porta rotolo chiuso, da aprire solo da parte degli addetti alle pulizie, con una chiave in dotazione. Viene appeso alla parete di fianco al wc e dalla parte inferiore fuoriesce la carta igienica. Può essere in acciaio o in plastica, e sulla parte frontale è dotato di finestrella trasparente per vedere la quantità di carta igienica rimasta, e capire quando è il momento di sostituirla.

Porta rotolo di carta igienica di legno

Tra i vari tipi di porta rotolo di carta igienica ci sono anche i modelli più eleganti, per bagni che seguono uno stile particolare. Ad esempio troviamo nei negozi il porta rotolo di carta igienica shabby, di ferro battuto o di legno, dipinto di bianco o colori tenui, oppure al naturale. Può essere anche in ghisa, in latta, che propone uno stile vintage e nostalgico del passato, o magari in legno a tema marino.

Vi sono modelli di questo tipo sia da parete come a piantana con portascopino compreso. Il porta rotolo di carta igienica di legno segue anche uno stile arte povera, country, sopratutto se è legno lasciato in tinta naturale, e può fare parte di un bagno arredato in arte povera, in legno, o nei bagni stile chalet di montagna.

Solitamente si tratta di un porta rotolo aperto, molto semplice, da appendere alla parete, dalle forme lineari e essenziali. Nei negozi di articoli per la casa come anche nei portali online di vendita di prodotti da ufficio si possono trovare questi oggetti, utili e indispensabili in ogni luogo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin