Milano. Nice Nailantei Leng’ete accolta in Consiglio comunale

“È un grande piacere accogliere in Consiglio comunale la donna riconosciuta come simbolo mondiale della battaglia contro le mutilazioni genitali femminili”. Con queste parole il presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé ha salutato la visita a Palazzo Marino di Nice Nailantei Leng’ete, ambasciatrice Amref, attivista e promotrice dell’empowerment femminile nel mondo.

“Milano si fa portavoce del suo messaggio – ha aggiunto Bertolé – nella consapevolezza che i temi della parità di genere e della violenza sulle donne siano anche qui più che mai centrali e vadano affrontati con determinazione, intelligenza e perseveranza, promuovendo il rispetto e quell’emancipazione culturale che ancora oggi manca in tante parti del mondo”. Nice, 28 anni, lavora per Amref Health Africa in Kenya ed è considerata una giovane leader mondiale, nominata tra le cento persone più influenti al mondo dalla rivista TIME.

Scelta come Women Deliver Young Leader, ha ricevuto riconoscimenti dalla BBC, dal Re di Spagna, dall’Africa Youth Award e dal Mandela Washington Fellowship, in qualità di innovative change maker, agente di cambiamento innovativo, per la promozione dei diritti delle donne e dell’uguaglianza di genere. Dopo aver partecipato in occasione della Giornata internazionale contro le mutilazioni genitali femminili ad un convegno al Parlamento Europeo, Nice si trova adesso in Italia per una serie di incontri istituzionali tra Milano e Roma.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin